Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

NEWS FLASH 22 novembre 2011 - AMBIENTE, ANIMALI E CAMBIAMENTI CLIMATICI

E-mail Stampa PDF

IN AGGIORNAMENTO...

NEWS FLASH  22 novembre 2011 - AMBIENTE, ANIMALI E CAMBIAMENTI CLIMATICI

22.11.2011 Aumentano le temperature e gli uccelli non migrano più. Lo studio dell'Università di Helsinki. Anatre, oche e cigni rimandano le partenze dai paesi più freddi come la Finlandia. Per questo, con il tempo, ne arrivano sempre meno nel Regno Unito. Fa caldo, sempre più caldo e anche gli uccelli acquatici rimandano le migrazioni. Oche, anatre selvatiche e cigni in passato abituate a lasciare in autunno i paesi freddi come la Finlandia, per affrontare l'inverno nelle aree umide dell'Europa del Nord, cambiano le loro abitudini. Le temperature aumentano, l'acqua è meno gelida, e i volatili preferiscono restarsene tranquillamente a casa. Lo rivela una ricerca dell'Università di Helsinki, appena pubblicata sul Journal of Ornithology... Fonte: www.repubblica.it

22.11.2011 Le specie migratorie a rischio per perdita di habitat, bracconaggio e infrastrutture. Il rapporto "Living Planet: Connected Planet. Preventing the End of the World's Wildlife Migrations through Ecological Network", presentato alla Cop 10 della Convention on the conservation of migratory species of wild animals (Unep/Cms) in corso a Bergen, rivela quali sono gli hubs e le specie della fauna selvatica più minacciati in tutto il pianeta.... Fonte: www.greenreport.it

22.11.2011 Un pianeta vivente e connesso. Prevenire la scomparsa delle specie migratrici con le reti ecologiche. A Bergen, in Norvegia, si sta svolgendo la decima Conferenza delle Parti della Convention on the conservation of migratory species of wild animals (Cop10 Unep/Cms) che ha per tema "Networking for Migratory Species", alla quale partecipano 300 fra scienziati, esponenti di Ong e rappresentanti di 100 governi, che discutono della necessità di urgenti iniziative di salvaguardia per fermare il rapido declino delle specie migratorie selvatiche in tutto il mondo.... Fonte: www.greenreport.it

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner