Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

AVC-DOSSIER@2015-2016–STORIE DI ORDINARIA FOLLIA - Novembre-Storie Ordinaria Follia

E-mail Stampa PDF
Indice
AVC-DOSSIER@2015-2016–STORIE DI ORDINARIA FOLLIA
Ottobre-Storie Ordinaria Follia
Novembre-Storie Ordinaria Follia
Dicembre-Storie Ordinaria Follia
Gennaio-Storie Ordinaria Follia
Tutte le pagine

 

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA-DOSSIER VITTIME DELLLA CACCIA©20152016-STORIE DI ORDINARIA FOLLIA

-oOo-

NOVEMBRE

 

01.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
§Scano di Montiferro (OR)
- Cacciatore spara troppo vicino a un'abitazione: il proiettile si è conficcato nel parapetto della scala esterna, a poca distanza dai bambini che lì stavano giocando.
Fonte: http://lanuovasardegna.gelocal.it
Tags: distanze, caccia, minori,  Oristano, sardegna,  Scano di Montiferro, sparo in luogo pubblico,cittadini

02.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Mazzo di Valtellina (SO)
- Stava passeggiando sulla ciclabile, insieme al suo cane: ha sentito due fucilate a pochi metri di distanza, grazie alla presenza di un terrapieno, l'unica conseguenza è stata una grande paura.
Fonte:http://www.laprovinciadilecco.it
Tags: distanze, Mazzo di Valtellina, Sondrio, lombardia, ciclista,sparo in luogo pubblico, cittadini,

03.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Due cacciatori di Cuneo a processo, le vittime: “Ci hanno puntato contro il fucile in autostrada”. Lungo la Torino-Savona nel giugno 2013, due operai mentre la percorrevano vedono un fuoristrada che fa retromarcia nella corsia di emergenza, quindi gli fanno dei colpi di clacson per segnalare l'irregolarità. Più avanti i due testimoni vengono affiancati dallo stesso fuoristrada e dopo alcune frasi dal tono provocatorio si vedono puntare il fucile dal finestrino...
Fonte: www.targatocn.it
Tag: Storie di Ordinaria follia, 50RC, 50RC, cuneo, piemonte, minacce, arma regolarmente denunciata, liti, 2cacciatore, intimidazione,

04.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Sarego (VI)
- Cacciatore 43enne spara a due tecnici dell'acquedotto scambiandoli per ladri: denunciato e sequestrati fucili.
Fonte: http://www.tgcom24.mediaset.it
Tags: sparo in luogo pubblico, fucile, cartucce, Vicenza, sarego, veneto,  43RC, distanze, cacciatori brava gente

08.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Portomaggiore (FE)
- Litiga con i familiari e spintona i militari intervenuti. Arrestato un 33enne che era già stato denunciato la mattina per omesso avviso di trasporto di armi, alcune pistole ed un fucile da caccia. Le armi sono state poste sotto sequestro.
Fonte: www.estense.com
Tag: Storie di Ordinaria follia, 33RC, cacciatore, arma regolarmente denunciata, resistenza a pubblico ufficiale, liti familiari, Portomaggiore, Ferrara, emilia romagna, alterazione, aggressione, cacciatori brava gente,

08.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Morimondo (MI
) – Durante una “manifestazione di caccia sportiva” in località Cascina Coronate, un cacciatore spara e ne colpisce un altro alla testa: grave 68enne. L’incidente è avvenuto durante una manifestazione di caccia sportiva. L’uomo, colpito gravemente alla testa da diversi proiettili esplosi da uno dei partecipanti all’evento, è stato trasportato in elisoccorso al Niguarda. 
Fonte: www.milanotoday.it
Tag:  ferito, cacciatore, ambito venatorio, milano, Morimondo, Cascina Coronate, 68VC, elisoccorso, Abbiategrasso, lombardia, arma regolarmente denunciata, distanze, sparo in luogo pubblico

08.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Cervarese Santa Croce (PD)
- Guardie Enpa subiscono atto intimidatorio: mentre erano impegnati in un'azione di contrasto al bracconaggio, sono state bucate le gomme all'auto di una delle guardie zoofile.
Fonte: http://mattinopadova.gelocal.it
Tags: bracconieri, caccia, cacciatore,  Padova, Cervarese Santa Croce, veneto,  minacce, intinidazioni, vandalismo

§12.11.2015 – Storie di Ordinaria follia  
Coseano (UD)
- Fucilate sulla scuola elementare, sfiorata una bidella. I pallini nel cortile dell'edificio scolastico, colpita anche una ringhiera. Erano le 10.15, poco prima della ricreazione. Le indagini hanno permesso di individuare il cacciatore responsabile, munito di regolare licenza di caccia.
Fonte: messaggeroveneto.gelocal.it
Tag: Storie di Ordinaria follia, Cisterna di Coseano, udine, friuli venezia giulia, scuola, minori, sparo in luogo pubblico, distanze, cacciatore, arma regolarmente denunciata, cacciatori brava gente

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA-DOSSIER VITTIME DELLLA CACCIA©20152016-STORIE DI ORDINARIA FOLLIA

18.11.2015 –  - Storie di Ordinaria follia
Monterotondo (LI)
- Sparava a pochi metri dalla sua abitazione, lui protesta e il cacciatore gli punta l'arma contro. L'uomo riferisce che il cacciatore lo ha minacciato dicendo che da vent'anni bazzica la zona e che avrebbe sparato a chi voleva. “Se non ti levi sparo anche a te" puntandomi l’arma contro... La denuncia alla polizia.
Fonte: iltirreno.gelocal.it
Tag: Storie di Ordinaria follia, minacce, liti, livorno, monterotondo, toscana, cacciatore, arma regolarmente denunciata, intimidazione, proprietà privata, sparo in luogo pubblico, cittadini,

18.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Mortegliano (UD)
- Stavano percorrendo una strada sterrata con i cavalli, quando hanno sentito due spari ravvicinati:  alle urla delle due donne, i cacciatori hanno chiesto cosa facessero in giro a quell'ora, poi hanno ricominciato a sparare.
Fonte: http://messaggeroveneto.gelocal.it
Tags: caccia, distanze sicurezza, soci riserva di caccia, Udine, Mortegliano, friuli venezia giulia, sparo in luogo pubblico, cittadini

19.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Majano (UD)
- Lite tra cacciatori per la spartizione del territorio di caccia: un 63enne spara, denunciato.  «Ma sei sempre qui, non puoi andare a caccia da un’altra parte»?
Fonte: messaggeroveneto.gelocal.it
Tag: Storie di Ordinaria follia, majano, udine, friuli venezia giulia, 63RC, liti, sparo in luogo pubblico, minacce, arma regolarmente denunciata, sequestro arma, cacciatore. Intimidazione, cacciatori brava gente,

21.11.2015 - Storie di Ordinaria follia   
Recanati (MC)
- Hanno puntato i fucili in direzione di una casa: i pallini sono caduti sull'auto della proprietaria che ha allertato i Carabinieri. Denunciati tre cacciatori per il reato di esplosioni pericolose.
Fonte: http://www.corriereadriatico.it
Tags: distanze, arma, fucilate, Macerata, marche, recanati, sparo in luogo pubblico, cittadini,

26.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Verucchio  (RN)
- Cambia residenza ma <dimentica> di denunciare il fucile: denunciato 68enne di origini romane.
Fonte: http://www.riminitoday.it
Tags: omessa denuncia, Novafeltria, Carabinieri, Verucchio, Rimini, emilia romagna, 68RC

28.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Castelbaldo (PD)
- Abbandona fucile e munizioni per rincorrere il proprio cane: l'arma è stata poi recuperata dal proprietario del terreno che l'ha consegnata ai carabinieri. Denunciato cacciatore 71enne.
Fotne: http://mattinopadova.gelocal.it
Tags: omessa custodia, caccia, Padova, veneto, castelbaldo, arma regolarmente denunciata,71RC,

30.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Perugia (PG)
- Dopo una violenta lite per futili motivi, il 57enne ha minacciato moglie e suocera che avrebbe loro sparato con il suo fucile.
Fonte: http://www.umbriadomani.it
Tags: violenza domestica, minacce, Perugia, umbria, liti familiari, arma regolarmente denunciata, cacciatore, intimidazioni, cacciatori brava gente

30.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Canneto Pavese (PV)
- Montescano, cacciatori troppo vicini alle case: dopo aver sentito degli spari, esplosi troppo vicini alle loro abitazioni, hanno chiesto ai cacciatori di allontanarsi. Le risposte ottenute sono state sarcastiche, oltre che intimidatorie.
Fonte: http://www.vogheranews.it
Tags: testimonianze, intimidazioni, cittadini, distanze, Canneto Pavese, Pavia, lombardia, cacciatori brava gente, distanze, sparo in luogo pubblico

30.11.2015 - Storie di Ordinaria follia
Imola (BO)
- “Fate attenzione ai cinghiali mannari”: nell'ultimo mese sono stati feriti otto cani da caccia e, alcuni di loro, hanno rischiato di finire sbranati dai cinghiali. secondo i cacciatori, l'anomala aggressività dei cinghiali è da imputarsi ai Lupi.
Fonte: Fate attenzione ai “CINGHIALI MANNARI”>>leggere per credere>>  www.romagnanoi.it, 30.11.2015
Tags: cinghiali mannari, lupi, cacciatori, cani, imola, bologna, emilia romagna, perle venatorie,

-oOo-

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA-DOSSIER VITTIME DELLLA CACCIA©20152016-STORIE DI ORDINARIA FOLLIA

 



 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner