Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

AVC-DOSSIER@2015-2016 -ABUSI FOCUS ETA' RESPONSABILI

E-mail Stampa PDF

*la pubblicazione dei testi e dei dati raccolti dall'Associazione Vittime della caccia, è di libera fruizione ma implica obbigatoriamente la CITAZIONE DELLA FONTE stessa. Grazie - ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA©Copyright

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA - DOSSIER VITTIME DELLLA CACCIA©2015-2016 -FOCUS ETA'

DOSSIER VITTIME DELLA CACCIA

STAGIONE VENATORIA 2015-2016

ABUSI: FOCUS SULL'ETA'

Questa osservazione si propone di individuare le fasce di età maggiormente interessate da comportamenti aggressivi o comunque potenzialmente offensivi per terze persone, da parte di chi esercita la caccia. In questo caso i dati si riferiscono ai fatti accaduti nell'arco di tempo di questa stagione venatoria. E' stato infatti possibile estrapolare questi dati dalle rassegne osservate, laddove era indicata l'età* e la legale detenzione di armi ad uso caccia*.

In Ambito Venatorio, ovvero durante le battute di caccia, laddove vi siano stati morti o ferimenti, compresi i casi di autolesione per incauto maneggio delle armi o altre dinamiche involontarie.

In Ambito Extravenatorio, al di fuori delle battute (in ambito privato) laddove vi siano stati ferimenti o morti. Da notare come questo dato veda soprattutto interessare,tragicamente, chi è estraneo all'attività venatoria e spesso l'offesa è messa in atto volontariamente.

Per Tragedie sfiorate qui si intente la raccolta di dati (che si trova anche nella sezione Storie di Ordinaria Follia) riguardanti tutti quei casi intercettati, con i requisiti utili* alla ricerca, in cui si siano verificate minacce o intimidazioni, abusi e violenza privata, fino ai tentati omicidi andati, fortunatmente, a vuoto. Questa raccolta riguarda sempre azioni commesse volontariamente.

Azioni volontarie: In questi tre contesti, ma non solo laddove era indicata l'età dei responsabili di reati, sono stati estratti 68 casi in cui l'offesa era compiuta volontariamente da chi detiene legalmente un fucile ad uso caccia. E parliamo di situazioni non certo piacevoli per chi si trova a subirle:

"14 settembre, Brindisi: Fucilate in aria per allontanare i ciclisti: il 77enne denucianto e sequestrato il fucile legalmentente detenuto."; "29 settembre, Perugia: Cacciatore intollerante al controllo aggredisce le guardie venatorie e con l'arma le minaccia di morte.", ecc ecc.

-O-

ETA' ED IDENTITA' DEI RESPONSABILI DI ABUSI SU ANIMALI DOMESTICI E CRIMINI VENATORI RILEVATI IN QUESTA STAGIONE VENATORIA:


-oOo-

CRITERIO DI RICERCA ADOTTATO: L'Associazione Vittime della caccia nel conteggio esclude da sempre casi di vittime per cadute, infarti o incidenti di altra natura che non siano le armi da caccia, o vittime in altri contesti. Sono esclusi dalla raccolta dati anche i casi di suicidio con armi da caccia, salvo se trattasi di minori di età.

>TORNA ALL'INDICE DEL DOSSIER 2015-2016

*la pubblicazione dei testi e dei dati raccolti dall'Associazione Vittime della caccia, è di libera fruizione ma implica obbigatoriamente la CITAZIONE DELLA FONTE stessa. Grazie - ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA©Copyright

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA - DOSSIER VITTIME DELLLA CACCIA©2015-2016 -FOCUS ETA'

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner