Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

AVC-DOSSIER@2015-2016-VITTIME IN AMBITO EXTRAVENATORIO

E-mail Stampa PDF
Indice
AVC-DOSSIER@2015-2016-VITTIME IN AMBITO EXTRAVENATORIO
cronache settembre 2015 extravenatorio
ottobre cronache extravenatorio
cronache novembre extravenatorio
cronache dicembre extravenatorio
cronache gennaio 2016 extravenatorio
Tutte le pagine
*la pubblicazione dei testi e dei dati raccolti dall'Associazione Vittime della caccia, è di libera fruizione ma implica obbigatoriamente la CITAZIONE DELLA FONTE  stessa. Grazie - ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA©Copyright

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA-DOSSIER VITTIME DELLLA CACCIA©2015-2016-AMBITO EXTRAVENATORIO

STAGIONE VENATORIA 2015-2016

VITTIME IN AMBITO EXTRAVENATORIO

I DATI :

Totale 21 PERSONE, 6 MORTI e 15 FERITI

GENTE COMUNE: tot 15 - 5 morti e 10 feriti (1 ferito e 1 morto minori)

CACCIATORI: tot 6 - 1 morto e 5 feriti

 

-oOo-

CONSIDERATO CHE: Il periodo di osservazione corrisponde alla stagione venatoria 2015-2016, pre-aperture comprese, dal 2 settembre al 31 gennaio, circa 5 mesi.

Analizzando l'Ambito Extravenatorio, ovvero quanto accaduto - con morti o feriti per armi da caccia/cacciatori - AL DI FUORI DELLE BATTUTE DI CACCIA, è necessario osservare tutto l'arco di tempo dalle preaperture alla fine della stagione venatoria, ovvero 5 mesi.

Per “AMBITO EXTRAVENATORIO” s’intende lo spazio al di fuori delle battute di caccia e l'insieme dei tragici eventi derivanti dall'uso di armi da caccia, da parte di chi è legittimato a detenerne ad uso venatorio. Diversi sono i luoghi fisici e le dinamiche all'interno dei quali tali eventi accadono: il cacciatore che pulisce l’arma carica in casa, l'epilogo di violenza domestica, liti familiari o di vicinato, raptus improvvisi, malattie geriatriche e depressioni.

CRITERIO DI RICERCA ADOTTATO: L'Associazione Vittime della caccia nel conteggio esclude da sempre casi di vittime per cadute, infarti o incidenti di altra natura che non siano le armi da caccia, o vittime in altri contesti. Sono esclusi dalla raccolta dati anche i casi di suicidio con armi da caccia, salvo se trattasi di minori di età.

IMPORTANTE: dati qui raccolti ed elaboratii costituiscono una PANORAMICA PARZIALE sul fenomeno vittime per armi da caccia, in quanto scaturiscono da rassegne stampa intercettate occasionalmente.

*Giornate di preaperture nelle regioni: Abruzzo 3; Basilicata 3; Calabria 2; Campania 3; Emilia Romagna 5; Lazio 1; Marche 5; Piemonte 8; Puglia 3; Sardegna 2; Sicilia 3; Toscana 2; Umbria 3; Veneto 5. - Le regioni Basilicata, Lazio e Veneto prorogano la caccia al 10 febbraio per alcune specie (+ 7 giorni)

-oOo-

Torna all' INDICE DOSSIER AVC 2015-2016

- FREQUENZA ACCADIMENTI-AVC-IMPRESSIONANTE

-VITTIME IN AMBITO VENATORIO - I Dati - Le Cronache

LE CRONACHE>



 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner