Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Armi da caccia-Pubblica sicurezza-News

NEWS FLASH 12/15 novembre 2011 - ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

E-mail Stampa PDF

IN AGGIORNAMENTO...

NEWS FLASH  15/17 novembre 2011 - ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

16.11.2011 Scandiano: Pulisce il fucile e si ferisce Un anziano in fin di vita. Stava pulendo la sua carabina, all’interno della sua abitazione. Un’operazione compiuta chissà quante volte, con la consueta destrezza e confidenza. Ma troppa confidenza data alle armi, a volte, può essere pericolosa. Ed è stata, purtroppo, pericolosa per Francesco Bartoli, un anziano di 76 anni a cui, accidentalmente, è partito un colpo: lo sparo lo ha centrato al torace, ferendolo in maniera molto seria... Fonte: http://gazzettadireggio.gelocal.it

15.11.2011 Incidente di caccia: Autopsia su Antonio Tedeschi, colpito da un colpo di fucile sparato da un cacciatore nei boschi di Viticuso. Il sindaco Tasso proclama il lutto cittadino a Pozzilli, un paese sconvolto. La morte improvvisa di Antonio “Tex” Tedeschi, così lo conoscevano in paese, ha gettato nello sconforto tutti i cittadini del centro alle porte di Venafro. Lo piangono i suoi familiari, la moglie, la madre e i due figli, e l’intera comunità di Pozzilli, la cui commozione si riflette negli occhi del sindaco, Nicandro Tasso, amico fraterno del geometra 51enne ucciso da un proiettile durante una battuta di caccia nei boschi al confine tra Molise e Lazio. Antonio era molto noto in paese e apprezzato da tutti... Fonte: www.tvimolise.it

14.11.2011 Livorno: Per rincorrere il cane perde fucile a caccia: denunciato. Perde il fucile mentre è a caccia. Un cittadino lo ritrova e lo consegna alla polizia. Dalla ricostruzione è emerso che apparteneva a un cacciatore che è stato denunciato per omessa denuncia. Il cittadino, invece, è stato denunciato per porto abusivo d'armi, colpevole di non aver chiamato subito il 113, ma solo un'ora dopo dal ritrovamento del fucile... Fonte: www.quilivorno.it


Read 0 Comments... >>
 

NEWS FLASH 16/18 novembre ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

E-mail Stampa PDF

IN AGGIORNAMENTO...

NEWS FLASH 16/18 novembre ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

17.11.2011 Formigine, cacciatore cade e parte un colpo. Un cacciatore è stato denunciato per aver fatto partire inavvertitamente un colpo di fucile in un centro abitato e multato per il mancato rispetto delle distanze di sicurezza. E’ successo a Colombaro di Formigine quando il cacciatore, camminando con il fucile carico, inserito nella custodia, in un’area verde vicino alla pista ciclabile, al cimitero del paese e a una rotatoria, è scivolato e ha perso il controllo dell’arma dalla quale, mentre cadeva a terra, è partito un colpo... Fonte: www.linformazione.com

17.11.2011 Cagliari: Burcei, ferito un cacciatore. La fucilata era indirizzata a una preda: la pioggia di pallini si è invece abbattuta su un altro cacciatore rimasto ferito al volto e ad una spalla. La vittima, Marco Farina, 36 anni, operaio di Quartucciu, è finita in ospedale... Fonte: www.unionesarda.it


Read 0 Comments... >>
 

NEWS FLASH 12/15 novembre 2011 - ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

E-mail Stampa PDF

IN AGGIORNAMENTO...

NEWS FLASH 12/15 novembre 2011 - ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

13.11.2011 Infastidito dai cani minaccia il vicino col fucile. Un agricoltore L'uomo è stato denunciato dai carabinieri. L'arma è stata sequestrata. L'abbaiare continuo dei cani gli dava parecchio fastidio, ha afferrato il fucile e si è presentato in casa del suo vicino di casa, un giovane di appena venti anni. Ha suonato il campanello e quando il ragazzo ha aperto la porta gli ha puntato l'arma contro. Protagonista del singolare episodio accaduto in un centro della provincia, un agricoltore di 39 anni. Per questo l'uomo è stato è stato segnalato e ora dovrà difendersi dalle accuse di minaccia aggravata, porto abusivo di fucile e violazione di domicilio. Inoltre a Larino sempre l'Arma ha denunciato per omessa custodia di armi un anziano di sessantacinque anni, agricoltore di Campomarino il quale non avrebbe custodito con la dovuta cautela un fucile di caccia che gli era stato rubatogli qualche giorno fa.... Leggi alla fonte: www.iltempo.it


13.11.2011 - Valle del Tassaro (RE). Olandese insultato da cacciatori che si trovavano a 50 metri da casa sua. Un uomo insegue un cacciatore che spara in prossimità di un noto B&B… E in serata viene caricato anche il filmato dell’avvicinamento all’uomo. La Valle del Tassaro è una delle più selvagge e incontaminate dell’Appennino. Selvagge, anche, per episodi come questo. Dove a fronte delle lamentele di un esercente di un incantevole bed & breakfast, un cacciatore è finito inseguito ripreso da un telefonino. E a fronte delle rimostranze dell’uomo per avere sparato a una cinquantina di metri da casa – dove vive una famiglia di tre persone con, pure, una bambina – il cacciatore se ne è andato inveendo e sparando, pare a scopo intimidatorio, un colpo di fucile pur in presenza dell’altro uomo... Fonte: www.redacon.it

12.11.2011. Arezzo. Cacciatori coi fucili carichi in strada, la Forestale li multa e sospende le licenza. Mattinata movimentata per gli agenti del Nos del Corpo Forestale dello Stato. Nell'ambito di una serie di controlli del territorio, gli agenti hanno sorpreso una squadra di caccia al cinghiale in una strada aperta al transito. A tre cacciatori sono state elevate multe da 200 euro l'uno oltre alla temporanea sospensione della patente di caccia... Fonte: www.arezzonotizie.it


Read 0 Comments... >>
 

Per i soldi minaccia il figlio con una pistola

E-mail Stampa PDF

Novellara: sfiorata la tragedia familiare all’autoscuola “Aurora” Arrestato il fondatore 74enne, voleva disfarsi della sua quota della società

Non ha esitato a puntare una pistola al petto del figlio per obbligarlo ad acquistare la sua quota societaria per un valore di 140mila euro.E’ successo mercoledì mattina all’autoscuola “Aurora”, di via Lelio Orsi 26, a Novellara, della quale Romolo Gusi, 74 anni, e il figlio Gianpaolo sono comproprietari; ed è successo sotto lo sguardo, atterrito, di due impiegate, una delle quali ha dato l’allarme ai carabinieri di Novellara....(...). Romolo Gusi, in paese, è definito un personaggio “stravagante”. Ex cacciatore, amante dei cavalli, porta spesso un cappello da cow boy. Separato da una ventina d’anni, il pensionato si era accompagnato con una signora di Carpi e per qualche tempo ha vissuto con lei in località Bernolda, mentre l’ex moglie, Iole Bertozzi, residente a Novellara, contattata nella sua abitazione non vuole parlare: «Quello che hanno detto in tv è quello che è successo», dice.  Leggi tutto alla fonte: http://gazzettadireggio.gelocal.it


Read 0 Comments... >>
 

Sicurezza: una famiglia su 6 ha un’arma in casa

E-mail Stampa PDF

Secondo l’ultimo rapporto Eurispes sono circa 10 milioni le armi legali presenti in Italia, con almeno quattro milioni di famiglie “armate”, ossia una su sei.

“Per la verità i porto d’arma per la difesa personale sono piuttosto limitati – spiega Giovanni Agata dello sportello consumatori dell’Italia dei Valori -, sarebbero circa solo 34 mila a fronte delle milioni di armi presenti. A questi, bisogna infatti aggiungere i circa 50mila permessi rilasciati a guardie giurate. Un trend negativo è rappresentato dal porto d’armi per la caccia, che dai due milioni di titolari degli anni passati è sceso a 800mila di oggi. In controtendenza, invece, sarebbero i permessi per uso sportivo (tiro a volo o tiro a segno) che comunque non superano, secondo le diverse fonti, i 178mila”.(.... Leggi tutto alla fonte: www.bergamosera.com)  Ci sono poi casi particolari, come quello della provincia di Nuoro dove si contano 1.200 possessori di porto di pistola e 17.700 cittadini con porto di fucile “per uso venatorio” con una media pari ad un’arma ogni 10 abitanti.


Read 0 Comments... >>
 

Firenze: Modifica fucile aria compressa "per sparare a piccoli uccelli"

E-mail Stampa PDF

"Per sparare a piccoli uccelli": arrestato

L'uomo, agli arresti domiciliari per reati relativi ad abusi edilizi,  è stato sorpreso dai militari mentre girava in auto fuori dall'orario consentito

Firenze, 3 novembre 2011 - Non aveva il porto d'armi, ma nella sua abitazione di Badia a Settimo (Firenze) custodiva un fucile ad aria compressa modificato in modo che potesse sparare cartucce vere, oltre a munizioni calibro 36.

Per questo un settantenne, è stato arrestato ieri dai carabinieri per possesso illegale di armi e munizioni e alterazione di armi. Interrogato, si è giustificato dicendo di usare il fucile per andare a caccia di piccoli uccelli.... Leggi tutto alla fonte: www.lanazione.it


Read 0 Comments... >>
 


Pagina 7 di 20
Banner