Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

NEWS FLASH - ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA 8/10 MAGGIO 2012

E-mail Stampa PDF

ARMI DA CACCIA-PUBBLICA SICUREZZA

- Bucine (Arezzo) Era a caccia senza occhiali: condannato a un mese e mezzo.

09.05.2012 - Condannato un cacciatore: non aveva gli occhiali da vista. Il 73enne fu sorpeso dalle guardie del Wwf sprovvisto di lenti, come previsto dalla sua patente. Va a caccia senza indossare gli occhiali, benché fosse previsto dalla sua patente, lo sorprendono le guardie del Wwf, subisce un processo e finisce condannato.

Protagonista dell’episodio, accaduto nel settembre 2009 a Bucine, ma rievocato oggi davanti al giudice, un uomo di 73 anni di Civitella in Val di Chiana. Quel giorno il cacciatore era sulla porta di un capanno da caccia con il fucile quando è stato avvicinato dalle guardie del Wwf che gli hanno chiesto il patentino. Una volta emerso che era sprovvisto di lenti da vista, come prescrittogli, è stato denunciato per aver violato l’articolo 9 dello specifico decreto in materia.

Il processo contro l’anziano si è tenuto oggi presso la sezione distaccata di Montevarchi del tribunale di Arezzo a Montevarchi. Il pm Bernardo Albergotti ha chiesto la condanna dell’imputato poi valutata dal giudice Scotto in un mese e 15 giorni. Fonte: http://www.gonews.it

-  Festeggia lo scudetto della Juve a colpi di fucile: denunciato

09.05.2012. A Carlazzo (CO) un uomo si è beccato una denuncia dai carabinieri per aver esploso dei colpi per celebrare la vittoria calcistica. La vittoria della Juventus l’ha festeggiata a colpi di fucile esplosi in aria.... è stato denunciato per esplosione pericolosa e per omessa custodia dell’arma: i fucili, quando sono arrivati i militari, erano infatti appoggiati all’interno di un garage, in condizioni non adeguate. Le due armi da caccia, un Franchi e un Breda calibro, 12, sono state sequestrate, così come altre armi regolarmente detenute che aveva in casa, ma non utilizzate per rendere omaggio alla Juventus. In questo caso, il provvedimento è di natura amministrativa, e si lega alla segnalazione in Prefettura che potrebbe costargli la revoca del porto d’armi da caccia... Leggi tutto alla fonte: www.ilgiorno.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner