Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Bracconaggio

News BRACCONAGGIO - 1/15 GIUGNO 2013

E-mail Stampa PDF

NEWS BRACCONAGGIO (CACCIA DI FRODO)

- 1/15 GIUGNO 2013 -

in aggiornamento...

15 giugno 2013. EMPTYING THE SKIES, la lotta al bracconaggio nel docufilm di Jonathan Franzen. Il film, coprodotto dallo scrittore e ispirato a un suo reportage per il New Yorker sull'uccellagione in Europa, è stato proiettato allo Sheffield Docufestival. Protagonisti tre volontari italiani del Comitato contro la strage di uccelli. "Il mio modo di sostenere questi ragazzi". Ogni anno in Europa il bracconaggio uccide decine di milioni di uccelli, piccoli e grandi, rapaci e canori, impavidi migratori: ma un esercito silenzioso lotta per salvarli, e questa pacifica, aspra guerra è diventata un docufilm. Emptying the Skies, titolo che si rifà a un celebre reportage sul bracconaggio fra Italia, Malta e Cipro realizzato da Jonathan Franzen per il New Yorker...FONTE: www.repubblica.it

PASTENA (FR), 14 giugno 2013 - Blitz della Provinciale contro il bracconaggio. Sequestrate dalla Provinciale TRAPPOLE per grandi animali nei boschi di Pastena. Nuovo sequestro operato dalla Polizia Provinciale nell'ambito dei servizi antibracconaggio coordinati dal Comandante Massimo Belli che stanno ottenendo notevoli frutti... FONTE: ciociariaquotidiano.it

FIRENZE, 13 giugno 2013: MAXISEQUESTRO PULCINI DI TORDO in autostrada a Firenze. Andrea Zanoni, europarlamentare: «I responsabili devono essere puniti in modo esemplare». Un intervento congiunto della Polizia provinciale di Firenze e di quella di Prato insieme alla Polstrada ha bloccato una spedizione di 400 nidiacei, tra Tordi e Cesene, prelevati dai nidi e provenienti presumibilmente dall’estero. L’eurodeputato Andrea Zanoni ha affermato: «Deve essere fermato questo vergognoso commercio clandestino. Servono più controlli e pene più severe che non lascino dubbi sulla gravità del reato. Complimenti alle Forze dell’Ordine che hanno permesso di salvare 400 pulcini»... FONTE: www.andreazanoni.it/it/

ALESSANDRIA, 13 giugno 2013 - Da Agrigento al Piemonte: La Forestale recupera le AQUILE DEL BONELLI trafugate al nido (una morta). Brillante operazione della Sezione Investigativa Cites del Corpo Forestale dello Stato. Sequestrati anche sei Falchi pellegrini. Il sospetto su una rete di trafficanti che coinvolge mezza Europa... FONTE: www.geapress.org
LEGGI ANCHE: www.youanimal.it

CARTEANO (PO), 12 giugno 2013: MALTRATTAMENTO ANIMALI, sequestro MEZZI ABUSIVI di cattura.
E' stato grazie alla segnalazione di un cittadino che all’interno della zona di ripopolamento e cattura di Carteano, sono state rinvenute nove trappole artigianali in legno e rete, solitamente utilizzate per la cattura di piccoli mammiferi, oltre a trappole in ferro per la cattura di volatili. Proprio il forte richiamo lamentoso di uno storno, rimasto imprigionato con una gamba in una di queste trappole adagiate su di un ciliegio, ha attirato l'attenzione del cittadino... FONTE: met.provincia.fi.it

11 giugno 2013 - Bracconaggio nel DELTA DEL PO, nuova denuncia di Zanoni in Europa. L'eurodeputato Andrea Zanoni presenta un'altra denuncia alla Commissione europea sui frequenti casi di bracconaggio nel delta del Po registrati dal WWF Rovigo. “Evidente violazione delle direttive europee. A che punto è l'indagine dell'Ue? Renderò la vita impossibile ai bracconieri”... FONTE: www.andreazanoni.it

- PONZA, CIPRO, MALTA, REGGIO CALABRIA, BRESCIA: I CAMPI ANTIBRACCONAGGIO DEL CABS IN EUROPA - Riceviamo e pubbichiamo dal Committee Against Bird Slaughter (CABS)"...La primavera è terminata e così i campi antibracconaggio del CABS in EUROPA: anche quest'anno abbiamo mantenuto la nostra promessa di estendere le attività. Un nuovo mini campo a Brescia, ben 4 settimane su Cipro e il nuovo impegno sullo Stretto di Messina, oltre al progetto per la tutela dei piccoli dell'Aquila di Bonelli"...LEGGI TUTTO: www.komitee.de/it


Read 0 Comments... >>
 

News BRACCONAGGIO - maggio 2013

E-mail Stampa PDF

News BRACCONAGGIO - maggio 2013

BRACCONIERI, ovvero CACCIATORI (DI FRODO)

in aggiornamento...

aggiornato 25 maggio

TREVISO 25 maggio 2013 - In casa 56 uccelli in pessimo stato e 110 animali congelati o imbalsamati. Denunciato un 59enne di Montebelluna. I volatili di razze protette affidati affidati al Centro recupero fauna selvatica. Teneva in casa, in condizioni veramente pessime, decine di uccelli di razze protette: per questo un uomo di 59 anni, B.G. di Montebelluna, è stato denunciato dai carabinieri. L'Arma, in particolare, ha trovato 56 volatili e oltre a 110 animali di varie razze, in parte imbalsamati e altri congelati. Gli uccelli, considerati razza protetta, sono stati affidati al Centro recupero fauna selvatica di Treviso... FONTE: www.ilgazzettino.it

ANCONA, Grotte di Genga, 24 maggio 2013: L’orto-trappola: varchi, gabbie e fucile. Intervento del Corpo Forestale dello Stato - Alla Prefettura e Questura chiesta la revoca del porto d'armi. Ad essere sequestrate alcune armi, trappole metalliche e “lacci” in località Case. A finire denunciato un imprenditore agricolo della provincia di Pesaro Urbino il quale dovrà ora difendersi dall’accusa di uccisione di animali ed introduzione nel Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi di Fabriano di armi e mezzi di cattura non autorizzati, caccia con mezzi vietati e in periodo di divieto generale, omessa custodia di armi e munizioni, omessa comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza di spostamento delle armi... FONBTE: Geapress

L'AQUILA, Celano, 18 maggio 2013. Lupo strangolato da una trappola d’acciaio, caccia ai bracconieri. Aperta un’inchiesta  E’ caccia aperta ai bracconieri che hanno piazzato una delle trappole mortali in montagna, quella che ha strangolato uno splendido esemplare di lupo morto dopo una lunga agonia. L’uccisione è avvenuta in località Colle Felicetta, nel territorio del comune di Celano e ora gli uomini della polizia provinciale stanno dando la caccia al  colpevole.... FONTE: www.marsicalive.it

MACERATA, 15 Maggio 2013: Andava a caccia di notte: denunciato bracconiere 61enne. I carabinieri gli hanno sequestrato cinque fucili. Denunciato dai carabinieri un bracconiere di 61 anni. Il pensionato di Matelica (Macerata) è accusato di aver cacciato di frodo nelle campagne della zona, in un periodo in cui l'attività venatoria è proibita... FONTE: nelcuore.org

RAGUSA, 13 maggio 2013: Catturava cardellini, algerino nei guai. Un trentacinquenne straniero è stato fermato, domenica pomeriggio, dai militari della Stazione di Marina di Ragusa poiché trovato in possesso di un Cardellino, specie di cui è vietata la detenzione e la caccia... FONTE: www.telenovaragusa.com

AGRIGENTO, 11 maggio 2013: Rubate nel nido due rarissime Aquile del Bonelli. Appello per una ferrea vigilanza del territorio
Il sospetto del racket dei rapaci giocolieri e l'esiguità della pena – I protezionisti: un colpo gravissimo per un'Aquila che rischia l'estinzione. Il furto è avvenuto l’altro ieri in provincia di Agrigento. Sulla parete rocciosa dove stava nidificando la rarissima Aquila, sono stati trovati numerosi segnali dell’avvenuto saccheggio. Dei due giovani, invece, non c’è più alcuna traccia.... FONTE: www.geapress.org

COSENZA, Tortora, 11 maggio 2013. Sequestro di avifauna protetta detenuta illegalmente nel cosentino. I volatili sono stati consegnati ad un Centro di recupero fauna selvatica, grazie alla segnalazione anonima di un solerte cittadino pervenuta al Comando Regionale Calabria del Corpo forestale dello Stato. Il personale del Comando Stazione Forestale di Orsomarso (CS) insieme agli uomini del Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali (NIRDA), ha scoperto la detenzione illegale di alcuni esemplari di avifauna appartenenti a specie protette, da parte di una persona residente nel Comune di Tortora (CS)... FONTE: www3.corpoforestale.it

MODENA, 11 maggio 2013: Tagliole, trappole e specie protette in garage, bracconiere denunciato... FONTE: www.modena2000.it

TRENTINO ALTO ADIGE, 10 Maggio 2013: Saccheggiati i pulcini dai nidi dei Tordi. Decine di nidiacei e uova sono stati sequestrati da Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato. Cinque i bracconieri, provenienti dalla provincia di Bergamo e dall’Emilia Romagna, beccati in Trentino Alto Adige mentre saccheggiavano i nidi...FONTE: www.andreazanoni.it

PRATO, Carmignanello, 8 Maggio 2013: Gatti vittime delle trappole di un bracconiere: denunciato un uomo a Carmignanello. E’ partita dalla segnalazione di un cittadino, che ha trovato il proprio gatto ferito da una tagliola in ferro, l’indagine compiuta congiuntamente da polizia provinciale e carabinieri di Vernio che ha portato al sequestro nel comune di Carmignanello (Cantagallo) di mezzi di caccia non consentiti e all’individuazione e denuncia del responsabile... FONTE: www.notiziediprato.it

REGGIO CALABRIA, 7 maggio 2013: Blitz in casa di un tassidermista a Reggio Calabria, sequestrati centinaia di esemplari protetti imbalsamati. Quasi 700 tra volatili di ogni tipo, mammiferi, rettili, appartenenti a specie tutelate dalla CITES o dalle norme venatorie. Sequestro disposto dalla Procura reggina e eseguito dalla Forestale che ha avviato ampie indagini sul caso. Un vero e proprio "zoo" di animali imbalsamati, volatili di ogni tipo ma anche rettili e mammiferi, quasi tutti appartenenti a specie protette... FONTE: www3.corpoforestale.it

CUNEO, 6 maggio 2013: Medico sorpreso a caccia in zona vietata - Cortemilia, nel cascinale aveva 100 munizioni detenute irregolarmente. L'altra notte i carabinieri di Cortemilia hanno sorpreso un medico di 60 anni residente a Savona che andava a caccia di caprioli in zona vietata della Vallebormida. L'uomo era alla guida di un Suv al cui interno i militari hanno trovato un fucile da ...FONTE: edizioni.lastampa.it

BRESCIA, Calvisano, 4 maggio 2013 : Cuccioli di volpe uccisi a martellate. Non solo un atto di bracconaggio, ma anche di violenza gratuita contro gli animali quello messo in atto da due cacciatori bresciani, padre e figlio, rispettivamente di 61 e 32 anni, sorpresi a Calvisano nei giorni scorsi a cacciare volpi con lacci di metallo. Agghiacciante il metodo scelto per finire i cuccioli, soppressi a colpi di martellate.... FONTE: www.quibrescia.it


Read 0 Comments... >>
 

News BRACCONAGGIO -aprile 2013

E-mail Stampa PDF

News BRACCONAGGIO - aprile 2013

in aggiornamento...

CACCIATORI (DI FRODO)...

- AOSTA. Fermati con tre caprioli nel cofano si danno alla fuga. Due uomini, fra i 30 e i 40 anni, residenti in Bassa Valle sono stati denunciati a piede libero per abbattimento di animale al di fuori del periodo consentito. L'operazione congiunta Carabinieri e Corpo Forestale è avvenuta il 24 aprile... FONTE: www.aostasera.it

- NAPOLI. Ali tagliate e vendite illegali: salvati 113 tra cardellini e fringuelli. Cinque pregiudicati sono stati denunciati per compravendita di volatili di specie protette. Ben 113 tra cardellini, fringuelli, verdoni, ed altre specie di volatili sono stati sequestrati... FONTE: www.napolitoday.it

- Umbertide, PERUGIA. Denunciati bracconieri con i lacci di acciaio. Due bracconieri che esercitavano la caccia con mezzi non consentiti rischiano l'arresto fino ad un anno... FONTE: qn.quotidiano.net

- Pescopennattaro, ISERNIA. Lacci per catturare animali, beccato bracconiere 70enne. - Un uomo di Pescopennataro beccato dalle foto trappole dislocate nell’area. Il pensionato ora dovrà rispondere di tentato furto venatorio ed esercizio della caccia con uso di mezzi vietati. Uno dei sistemi più atroci utilizzati per uccidere la selvaggina, non solo non selettivo, ma anche causa di gravissime sofferenze e mutilazioni... FONTE: www.ilsannioquotidiano.it

- Ton, TRENTO. Operazione anti bracconaggio, una denuncia. Operazione dei Forestali della valle di Non: nell’abitazione dell’uomo sequestrati lacci e trappole per la cattura, oltre a numerose armi... FONTE: trentinocorrierealpi.gelocal.it

- COSENZA. A caccia nel Parco Nazionale. Sequestrati 35 fucili e denunciate 11 persone. Intervento del Corpo Forestale dello Stato... FONTE: www.geapress.org

- Dolceacqua, IMPERIA. Bracconieri in azione, aquila reale ferita da una fucilata... FONTE: www.primocanale.it

- Capua, CASERTA. Richiami acustici e reti per catturare uccelli, smantellati dal Corpo Forestale... FONTE: www.casertanews.it

- Bedero e Valganna, VARESE. Di notte per sparare a cervi e caprioli, denunciati due bracconieri. L’operazione scattata all’1.30 nei comuni di Bedero Valcuvia e Valganna... FONTE: www3.varesenews.it

- Riparbella, PISA. Vigile urbano denunciato per bracconaggio-Sorpreso dalla polizia provinciale con due cinghiali nel fuoristrada, nei guai altri tre amici... FONTE: iltirreno.gelocal.it

- Cantù, COMO. Rischiavano d'essere uccisi. "Blitz" salva sette daini. Nei mesi scorsi in un'abitazione di Cabiate sono stati sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato alcuni esemplaridi daino tenuti da un appassionato... FONTE: www.laprovinciadilecco.it

- ABRUZZO. Strage di lupi in Abruzzo. Virus, bracconieri e incidenti: 34 esemplari morti nel 2013... FONTE: qn.quotidiano.net


Read 0 Comments... >>
 

News BRACCONAGGIO - 1/10 GENNAIO 2013

E-mail Stampa PDF

News BRACCONAGGIO - 1/10 GENNAIO 2013

giovedì 10 gennaio 2013 Cagliari (CA)                                                                                                                                                                Conclusi i campi antibracconaggio del CABS: bracconaggio dilagante e controlli insufficienti. In pochi giorni 3850 trappole disarmate - ringraziamento per l'attività della Legione Carabinieri Sardegna. GEAPRESS – Si è conclusa la seconda fase del campo del CABS (Committe Against Bird Slaughter) contro l’uccellagione nelle province di Cagliari e Carbonia Iglesias. Vi  hanno preso parte venti volontari provenienti da ogni parte d’Italia. Nel corso del campo sono stati individuati e distrutti otto sentieri attrezzati per la cattura di uccelli con lacci di terra e nella parte aerea della vegetazione.  Ben  3580 lacci-cappio in crine di cavallo o nylon. Diciannove, invece, gli uccelli trovati morti. Significativo il caso del sentiero lungo mezzo chilometro... Fonte: www.geapress.org

giovedì 10 gennaio 2013 Settefrati * Frosinone (FR)
Lupo trovato morto a Settefrati. E’ successo l'altra mattina in località Santo Ianni, quando alcuni residenti hanno notato l'animale protetto morto e hanno avvertito il primo cittadino, Riccardo Frattaroli, il quale ha subito allertato il Corpo forestale dello Stato..... Si tratta di una femmina, adulta colpita mortalmente da un colpo di fucile. Il lupo, dunque, sarebbe morto a seguito di una battuta di caccia...Fonte: www.ilmessaggero.it


giovedì 10 gennaio 2013 Civenna * Como (CO)
Quei due cinghiali gli sono costati davvero molto cari: un anno e sei mesi di carcere, in quanto ritenuto un bracconiere. Pena pesante per Fermo Colombo, 48 anni, di Civenna, che è stato condannato in tribunale ad Erba. I fatti risalgono all'inizio di novembre del 2009, quando l'uomo era stato fermato da agenti della polizia locale nell'ambito di controllo mirato proprio a prevenire gli episodi di bracconaggio...Fonte: www.laprovinciadicomo.it

mercoledì 9 gennaio 2013 Ficarazzi * Palermo (PA)
Rapace impallinato: salvato dai Carabinieri. Un colpo di arma da fuoco, sparato non molto lontano dal centro abitato che si trova appena poco più a sud di Palermo. Una volta colpito, l’animale deve aver continuato a volare quanto è bastato per cadere proprio nei pressi della cittadina.
Fonte: www.geapress.org

martedì 8 gennaio 2013 Corato * Bari (BA)
Cinque bracconieri intenti alla caccia del cinghiale sono stati scoperti e denunciati dagli uomini del Corpo Forestale, nel corso di uno dei numerosi appostamenti effettuati nel comprensorio boscato "Masserie Nuove Cimadomo", di Corato (Ba), ricadente nella "zona 1" del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, soggetta al divieto generale di introduzione di armi e di esercizio dell'attivita' venatoria. I forestali hanno verificato che due membri del gruppo erano muniti di fucili semiautomatici ad anima liscia caricati con munizionamento a piombo unico, comunemente utilizzato per abbattere animali di grossa taglia e alquanto pericoloso per il notevole impatto lesivo sulla selvaggina....  Fonte: www.ilmeteo.it

martedì 8 gennaio 2013 Isnello * Palermo (PA)
Sorpreso a cacciare in parco delle Madonie: denunciato bracconiere
Oltre al sequestro di un fucile da caccia a funzionamento semiautomatico e del relativo munizionamento, tredici cartucce calibro 12 caricate a "palla" singola, nonche' di due coltelli a serramanico e di altri dispositivi per l'esercizio dell'attivita' venatoria, tra i quali una ricetrasmittente, per il cacciatore di frodo e' scattata la denuncia... Fonte: www.liberoquotidiano.it - Fonte2: www.mnews.it


lunedì 7 gennaio 2013 Calcinaia * Pisa (PI)
Si è conclusa con l’intervento della Polizia provinciale e successivamente con quello dei carabinieri la giornata di caccia di un pensionato di Calcinaia che, non avendo di meglio da fare,si è messo a sparare agli storni, anche se la caccia a questa specie non è consentita, vicino alle abitazioni in una zona al confine tra il comune di Calcinaia e quello di Vicopisano... Fonte: iltirreno.gelocal.it/

domenica 6 gennaio 2013 Capoterra * Cagliari (CA)
Aveva armato un intero sentiero nelle alture di Capoterra (CA). Trecento lacci-cappio in nylon nella parte aerea della vegetazione ed altre 300 trappole ancora non armate e rinvenute in terra dai volontari del CABS (Committe Against Bird Slaughter)
Oltre al pettirosso morto, rinvenuto dai volontari ancora appeso alla trappola, è stato trovato abbandonato nei pressi anche un cestino con le attrezzature per la cattura degli uccelli ed un sacchetto con le bacche di ginepro... Fonte: www.geapress.org

domenica 6 gennaio 2013 Sinnai * Cagliari (CA)                                                                                                                                                   In località zona Villaggio delle Mimose, è stato invece sorpreso in attività illegale di caccia con mezzi non consentiti G.P. 60 anni di Maracalagonis che aveva appena catturato alcuni tordi.  Fonte: www.sardegnareporter.it

domenica 6 gennaio 2013 Capoterra * Cagliari (CA)                                                                                                                                       Trappole dei cacciatori di frodo sempre più numerose anche vicino ai centri abitati. La Forestale domenica pomeriggio è intervenuta a Poggio dei Pini per liberare dai lacci tre cani Sono stati gli stessi latrati degli animali a richiamare l'attenzione di alcune persone residenti nella zona vicino al centro commerciale. Immediato l'intervento della Forestale dopo la telefonata al 115. I tre cani da caccia di proprietà di alcuni residenti, avevano infilato la testa dentro i nodi scorsoi delle trappole piazzate dai cacciatori di frodo....Fonte:  www.unionesarda.it

sabato 5 gennaio 2013 Cetona * Siena (SI)                                                                                                                                                     Dopo essersi imbattute in un 'laccio', un cavo metallico a forma di cappio in grado di strangolare gli animali che vi passino in mezzo, le guardie forestali hanno installato nella zonadelle telecamere nascoste, riuscendo cosi' a filmare e a denunciare il bracconiere che lo aveva posizionato.  Fonte: www.ansa.it

venerdì 4 gennaio 2013 San Sossio Baronia * Avellino (AV)                                                                                                          Catturato dai bracconieri e liberato dagli ambientalisti volontari. Un cinghiale era finito in trappola a San Sossio Baronia e grazie al provvidenziale intervento delle guardia ambientali dell'associazione 'Ambiente e Vita' è stato risparmiato a una morte atroce. Alle fasi della liberazione hanno assistito anche i Carabinieri della stazione di San Nicola Baronia e un veterinario dell'Asl che ha provveduto a somministrare un farmaco anestetico al povero animale.... Fonte: www.irpiniaoggi.it

venerdì 4 gennaio 2013 Dinami * Vibo Valentia (VV)                                                                                                                            Proprio mentre tutti si accingevano a sedersi a tavola per il tradizionale cenone di fine anno, una famiglia del paese al confine con la provincia di Reggio, segnalava la presenza di un povero Tasso ferito gravemente da un colpo di fucile da caccia. Purtroppo, nonostante l’interessamento dei Carabinieri della locale stazione e di alcuni volontari della Protezione Civile, per il Tasso – continua l’associazione – non c'è stato niente da fare.... Fonte: www.ilquotidianodellacalabria.com

giovedì 3 gennaio 2013 Valdagno * Vicenza (VI)                                                                                                                                        Nuovo blitz contro il bracconaggio, sulle colline di Valdagno, che fa intervenire il presidente provinciale dell'associazione venatoria “migratoristi”, Domenico Rossato, con parole molto dure. «...Addirittura si arriva a mettere in atto comportamenti illeciti, dal punto di vista penale, a ridosso del centro abitato come avvenuto il località Maglio di Sopra».... Fonte: www.ilgiornaledivicenza.it

martedì 1 gennaio 2013 Abbiategrasso * Milano (MI)                                                                                                                                           Il primo giorno dell'anno, una pattuglia del Comando Territoriale di Abbiategrasso, durante l’attività di vigilanza a piedi nella zona boschiva di tutela del Parco Ticino, si imbatteva in un individuo che trasportava una rete, mezzo non consentito per la pesca, la cui semplice introduzione in zona di Parco naturale costituisce violazione penale. Dopo l’inseguimento a piedi, il bracconiere si allontanava a bordo del suo veicolo privato; nella manovra di allontanamento, il veicolo urtava uno dei due agenti.... Fonte: www.provincia.milano.it

 

 


Read 0 Comments... >>
 

NEWS FLASH SETTEMBRE 2012 - CACCIA DI FRODO

E-mail Stampa PDF

NEWS settembre 2012 - CACCIATORI DI FRODO/BRACCONAGGIO

Questa è una breve raccolta di occasionali rassegne stampa nel mese di settembre.

IN AGGIORNAMENTO...

 

In possesso di cardellini, denunciato bracconiere. 29 settembre 2012 - Afragola - Continua il controllo contro la detenzione illegale di uccelli protetti ad Afragola. È stato, infatti, denunciato ieri mattina un bracconiere per detenzione illegale di cardellini. Questa volta l’operazione è stata condotta dal Comandante della stazione dei Carabinieri di Afragola con il personale operante, App. Vittiglio R., CSR Sparaco F., congiuntamente alle Guardie Zoofile dell’EMPA (Ente Mediterraneo Protezione Animali)....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.campanianotizie.com

Massa Lubrense (NA) – coltivazione di bracconieri.
29 settembre 2012 - Maxi sequestro delle Guardie WWF e del Corpo Forestale dello Stato – si sarebbero dovuti trovare "orti sociali". Geapress – Avrebbero dovuto esserci “orti sociali”, pure finanziati con un progetto europeo. L’Oasi di Monte di Torca, nei promontori rocciosi di Massa Lubrense (NA), è stata invece seminata da cavi elettrici e impianti interrati per la caccia illegale....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.geapress.org

Caserta – la Terra dei Mazzoni – bracconaggio sopra i rifiuti e i veleni sui Decreti di Guardia
29 settembre 2012 - Fonte: Geapress – Caserta e il comprensorio di Castel Volturno. In Terra dei Mazzoni può avvenire di tutto. Secondo Saverio Mazzarella, dirigente delle Guardie Zoofile Venatorie dell’A.T.A.A., le istituzioni starebbero a guardare. Bracconieri e non sempre senza porto d’armi uso caccia (vedi articolo GeaPress) che si rendono responsabili, di giorno come di notte, di vere e proprie mattanze di uccelli acquatici.....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.geapress.org

Salvato cinghiale intrappolato dai lacci 28 Settembre 2012 - Rieti - Salvato dagli agenti forestali di Contigliano un maestoso esemplare di cinghiale rimasto intrappolato in laccio teso dai bracconieri, in località Case Sparse di Rieti.Immobilizzato da un cordino d’acciaio, avrebbe trovato una morte atroce se alcuni passanti, incuriositi dai rumori e dallo sbuffare dell’animale che provenivano da una zona nascosta da fitta vegetazione, non avessero fatto l’amara scoperta... LEGGI TUTO ALLA FONTE: Il Messaggero

Barletta, bracconieri a caccia di quaglie: ritrovati nell’agro cittadino richiami vietati
28 settembre 2012 - A seguito dell’intensificarsi dei controlli, per l’avvio dell’ annuale stagione venatoria, le guardie particolari giurate del Nucleo di vigilanza ittico-faunistica, ambientale ed ecologica di Barletta, hanno scoperto nel corso di operazione notturne che nell’agro barlettano erano occultati quattro richiami elettromagnetici vietati (funzionanti ed incustoditi) riproducenti il verso della quaglia (Coturnix coturnix).....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: bat.ilquotidianoitaliano.it

Parco Sirente Velino – bracconiere tenta di investire pattuglia Forestale
28 SETTEMBRE 2012 - Concitati momenti nel cuore della notte - aperta la caccia alla macchina con il fanale infranto...Si trattava di un fuoristrada al quale i Forestali, hanno subito intimato l’alt. A quanto pare nel mezzo doveva esserci solo il guidatore il quale, notati i Forestali, non ha esitato a premere il pedale dell’acceleratore con l’intento di investirli.... FONTE: www.geapress.org

Scarcerato il boscaiolo accusato di bracconaggio. 27 settembre 2012 - Tambre. Il giudice Cozzarini ha convalidato l’arresto del 48enne indagato dalla procura per detenzione abusiva di un’arma usata per la caccia di frodo. Da tempo gli uomini del Corpo forestale dello Stato avevano il fiato sul collo del boscaiolo di Tambre, 48 anni, arrestato tre notti fa per detenzione illegale di una pistola modificata.Due, principalmente, le ragioni della scarcerazione: la sostanziale incensuratezza del boscaiolo e la non pericolosità. L’arma, infatti, la deteneva per il bracconaggio, non per usarla contro le persone....(!!!)... FONTE: corrierealpi.gelocal.it

Caccia a cinghiale vietata, denunciato
24 settembre 2012 - Terni. Un 70enne di Amelia, dalla polizia provinciale di Terni. Un 70enne amerino è stato denunciato a piede libero dalla polizia provinciale di Terni dopo essere stato sorpreso in flagranza di reato mentre utilizzava lacci per la cattura di cinghiali in periodo vietato. Il settantenne è risultato essere inoltre recidivo per aver commesso in passato analoghi reati. Rischia una nuova ammenda fino a 1.549 euro..LEGGI TUTTO ALLA FONTE: ANSA.it

Presta il fucile al fratello senza porto d'armi: due denunce a Montaperto. 24 settembre 2012 - Il 73enne è stato fermato dai militari dell'Arma in contrada Zuccarello, dove stava effettuando una battuta di caccia. Alla richiesta dei documenti necessari, però, l'anziano ha spiegato che il fucile era del fratello e che lui non aveva il porto d'armi.....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.agrigentonotizie.it

Nuoro, denunciati due bracconieri. Tra loro capogruppo Pd in Comune. 23.09.2012 - Antonello Canu, 53 anni, medico e capogruppo Pd nel consiglio comunale di Nuoro, è stato sorpreso dalla Forestale mentre cacciava in un’area protetta. E’ stato denunciato insieme al compagno di battuta: un noto imprenditore di Oliena: Salvatore Bassu, i quali, dopo aver abbattuto abusivamente un esemplare di cinghiale sono stati fermati e denunciati, in flagranza di reato, dagli agenti del Corpo forestale della Stazione di Nuoro e del Nucleo investigativo di polizia giudiziaria. Il fatto e’ accaduto nelle campagne intorno a Nuoro, in località Caparedda. L’Ispettorato dipartimentale delle Foreste aveva predisposto un servizio di prevenzione antibracconaggio nell’Oasi di Protezione faunistica del Monte Ortobene. Dopo aver sequestrato l’esemplare di fauna selvatica abbattuto abusivamente e le armi, legalmente detenute, i due sono stati denunciati per bracconaggio in tempo e zona di divieto ...LEGGI TUTTO ALLA FONTE: http://gruppodinterventogiuridico

Cuneo – i bracconieri travestiti da Guardia Caccia. Intervento dei Carabinieri del Comando Stazione di Govone. 12 settembre 2012 - Fonte: Geapress – I Carabinieri del Comando Stazione di Govone (CN), sospettano che trattasi di bracconieri. Erano però vestiti di tutto punto per eludere i controlli. L’escamotage messo in atto, infatti, ha dell’incredibile. Guardie Venatorie, hanno dichiarato ai Carabinieri. Guardia Caccia addirittura appartenenti alla Provincia di Cuneo. Il tutto con corredo di tenuta mimetica verde molto simile .....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.geapress.org

 


Read 0 Comments... >>
 


Pagina 1 di 60
Banner