Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Centro fauna il Pettirosso di Modena, liberazioni di 200 uccelli sequestrati

E-mail Stampa PDF

Oltre 200 di uccelli di diverse specie tornano a volare in libertà dopo le Cure al Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena. La liberazione è avvenuta  sabato 9 luglio alle ore 17 nella sede del Centro in via Nonantolana 1217 a Modena.

All’evento, aperto al pubblico, hanno partecipato anche rappresentanti della Polizia provinciale di Modena e del Corpo forestale dello Stato.

Gli uccelli, in gran parte cardellini, fringuelli e pettirossi, merli, tordi e cince provengono in gran parte da una serie di sequestri per detenzione illegale di fauna selvatica effettuati a Modena e in diverse aree del nord Italia per contrastare il mercato abusivo di questi animali.

Dopo le cure riabilitative dei veterinari volontari del Centro (spesso gli animali venivano detenuti in condizioni pessime), gli uccelli sono tornati a volare in libertà.

Il Centro fauna opera sulla base di una convezione con la Provincia di Modena per il recupero e il salvataggio della fauna selvatica in difficoltà.

Per le segnalazioni e richieste di intervento sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676-339 3535192 oppure è possibile chiamare anche il servizio 118.

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner