Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Ungulati

Cinghiali: "vietare ripopolamenti e allevamenti" di Margherita D'Amico

E-mail Stampa PDF

da Il richiamo della Foresta di Margherita d'Amico, Repubblica.it

9 agosto 2015
Cinghiali: "vietare ripopolamenti e allevamenti"

La morte cruenta causa sempre sgomento e dolore, e la tristissima vicenda dell’uomo ucciso a Cefalù da una femmina di cinghiale, assai probabilmente motivata a difendere i propri cuccioli, non fa eccezione. Politici, istituzioni, media e persino il Wwf, che propone trappole massive e mattatoi mobili, sembrano tuttavia cavalcare la luttuosa notizia in modo quantomeno illogico... Leggi alla fonte: richiamo-della-foresta.blogautore.repubblica.it


Read 0 Comments... >>
 

Aggredito da un cinghiale. Grave cacciatore di 76 anni

E-mail Stampa PDF

Aggredito da un cinghiale. Grave cacciatore di 76 anni

Aggredito da un cinghiale mentre si trovava a caccia. E' successo nei boschi di Valsavignone località al confine con l'Emilia Romagna. La vittima è G.M. 76enne originario di Pieve Santo Stefano. L'uomo è stato ferito dall'animale ad una gamba e ha perso molto sangue. I suoi compagni di caccia hanno provveduto ad allertare il 118. I sanitari giunti sul posto hanno predisposto per l'uomo il trasferimento con l'elisoccorso Pegaso all'ospedale senese de Le Scotte. Qui l'uomo si trova ricoverato in gravi condizioni... Fonte: www.arezzonotizie.it


Read 0 Comments... >>
 

Caricato da un cinghiale durante una battuta di caccia.

E-mail Stampa PDF

Caricato da un cinghiale durante una battuta di caccia

Pecorara (PC). E’ accaduto in località Cicogni di Pecorara. Secondo quanto si è appreso l’uomo, nel corso di una battuta di caccia in compagnia di alcuni amici, sarebbe stato caricato da un cinghiale. L’impatto con l’ungulato gli ha procurato diverse ferite. Subito sono stati avvertiti i soccorsi: sul posto sono giunti i mezzi del 118 che hanno trasportato lo sfortunato cacciatore all’ospedale di Bobbio, da dove è stato successivamente trasferito a quello di Piacenza. Le sue condizioni sono serie ma fortunatamente non si teme per la sua vita.... Fonte: www.piacenza24.eu


Read 0 Comments... >>
 

Sterilizzare e deportare i cervi del Cansiglio

E-mail Stampa PDF

"I maschi troppo prolifici mettono a repentaglio la foresta".

Gli esperti chiedono di procedere con gli abbattimenti ma ipotizzano anche soluzioni alternative

di Francesco Dal Mas - FARRA D’ALPAGO (BL) "Troppi cervi, più di 3 mila, a rischio la biodiversità dell’altopiano del Cansiglio. Mentre la politica ha sospeso la caccia, gli esperti consultati da Veneto Agricoltura la rilanciano, ma hanno allo studio anche altre misure, quali la contraccezione, o meglio la sterilizzazione dei maschi, attraverso la cattura e un’iniezione. La popolazione di ungulati è, infatti, troppo prolifica, tanto che a fine estate, ancora l’anno scorso, erano stati censiti 3 mila capi, ben oltre i 2500 presi in considerazione per il piano di abbattimento di metà circa della popolazione (400 l’anno per un triennio). Ieri, dunque, a Legnaro, il convegno sull’Impatto del cervo nell’ecosistema forestale..." (...) "Il professor Maurizio Ramanzin dell’Università di Padova ha sollecitato gli amministratori ed i politici a rompere gli indugi, dando il via alla caccia; «bisogna intervenire con urgenza», ha affermato. Via, dunque, al Piano di controllo sottoscritto da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Corpo forestale dello Stato e Province di Belluno e Treviso dall’Istituto Zooprofilattico delle Venezie e da Veneto Agricoltura, che prevede l’abbattimento nell’area demaniale del Cansiglio di 40 capi annui a cura del personale di polizia delle Amministrazioni provinciali e del Cfs e il prelievo di 360 capi (120 per provincia) in modalità caccia, e per questo inserito nei piani venatori, nelle riserve limitrofe alla Piana..." LEGGI TUTTO ALLA FONTE: http://corrierealpi.gelocal.it


Read 0 Comments... >>
 

NEWS FLASH 25/28 novembre 2011 - CINGHIALI E CACCIA

E-mail Stampa PDF

IN AGGIORNAMENTO...

NEWS FLASH  25/28 novembre 2011 - CINGHIALI E CACCIA

27.11.2011. Fossombrone, PESARO. Cinghiale all’attacco. Cacciatore salvato dal cane. Caricato dal cinghiale si è salvato per miracolo grazie al suo cane che è rimasto invece ferito e non è morto solo perché colpito di striscio dall’ungulato. E’ successo a un cacciatore di 40 anni in battuta sulle Cesane: il suo cane ha scovato tra i rovi un possente cinghiale maschio, non meno di 120, 130 chili, che ha scatenato tutte le sue energie probabilmente perché colto di sorpresa mentre stava dormendo. Evidenti le intenzioni dell’animale di puntare diritto contro l’uomo in preda al panic... Fonte: http://sfoglia.corriereadriatico.it

26.11.2011.  Genova. Emergenza cinghiali, no a battute di caccia in città, le misure di Tursi: multe, recinzioni e cassonetti speciali. Si inaspriscono le misure per contrastare le incursioni dei cinghiali in città. Dopo l’ultimo episodio avvenuto l’altro ieri nel quartiere genovese di San Teodoro, dove una donna di settantanni con i suoi tre cani si è vista circondata da più di un esemplare, il Comune ha messo a punto un’ordinanza ad hoc per arginare il fenomeno e chiarire competenze e divieti.(...) Meyer – assessorato benessere animali del Comune di Genova – come da rilevazione della Provincia, non si registrano casi di aggressione a persone. I cinghiali sono animali privi di aggressività predatoria, non sono pericolosi, lo diventano solo se percepiscono minaccia come probabilmente accaduto nel caso della signora in via Bologna”... Fonte: www.genova24.it

25.11.2011. Castel del Rio (BO) - Cinghiale ferito travolge un cacciatore. Ricoverato all'ospedale di Imola un 50enne colpito ad una gamba dalle zanne di un esemplare di 80 chili. Quindici uomini della "Squadra dell'Appennino di Castel del Rio", alla ricerca di un esemplare di notevole stazza, avvistato e ferito intorno alle 9 del mattino e seguito per tutto il giorno con i segugi. Al momento di stanare l'animale qualcosa è però andato storto, e prima che l'ultimo proiettile lo abbattesse, il cinghiale è riuscito nella sua personale vendetta di travolgere, ferendolo, uno dei 15 cacciatori, costretto al posto del trofeo ad un rapido ricovero al pronto soccorso... Fonte: www.romagnanoi.it


Read 0 Comments... >>
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  5 
  •  6 
  •  7 
  •  8 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 8
Banner