Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

DOSSIER VITTIME CACCIA-2018-2019-MINORI E CACCIA

E-mail Stampa PDF

Offriamo questi focus gratuitamente. Rispetta il nostro lavoro, cita sempre la fonte quando usi/pubblichi i dati AVC o parti del Dossier. Grazie -

-oOo-

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA -

DOSSIER VITTIME DELLA CACCIA

STAGIONE VENATORIA 2018-2019

BAMBINI E CACCIA

casi intercettati dalle preaperture alla fine della canonica stagione venatoria, esclusi posticipi regionali.


Le vittime della caccia sono anche i bambini e i fatti di cronaca emersi anche nelle rassegne di quest'ultima stagione venatoria 2018/2019 lo hanno confermato. Il bambino di otto anni di Cesena colpito mentre si trovava in cortile con i genitori e quello di 10 anni portato a caccia dal padre e ferito all'interno di un capanno fisso: due casi emblematici.

Da una parte la conferma che i bambini non sono al sicuro nemmeno all'interno delle proprie pertinenze, dall'altra, ancor peggio, che il minore è vittima anche di un diseducativo, fuorviante e pericoloso coinvolgimento del genitore cacciatore a questa insana e violenta pratica.

La caccia stride con la sicurezza delle persone, bambini compresi, crea allarme sociale e questi sono fatti da tempo acclarati e inconfutabili. Occorre prendere atto che la protesta dei cittadini inermi e indifesi non trova risposte adeguate da parte delle istituzioni e dei legislatori, nemmeno quando ad essere in pericolo sono i minori.

Lo stesso Ministero dell'Interno a più riprese sollecitato dalla nostra associazione, continua ad eludere qualsiasi confronto. Il mondo venatorio si preoccupa soltanto del proprio ricambio generazionale, puntando a promuovere nelle scuole la figura del cacciatore e del suo presunto ruolo ecologico nella natura. Siamo di fronte a una palese mistificazione che le stesse autorità scolastiche dovrebbero impedire.

Lungi da qualsiasi valore formativo e pedagogico la caccia è nei fatti un'azione di predazione della vita altrui, esercitata attraverso le armi. In un paese che perora la tutela dei minori (a volte solo in modo demagogico) è stato permesso l'ingresso dei bambini alla Fiera delle armi Hit Show di Vicenza e la Regione Lombardia ha anticipato a 17 anni l'esame di abilitazione venatoria...

-oOo-

COMUNICATO PER I GIORNALISTI PRECISAZIONE SUI DATI >>> http://www.vittimedellacaccia.org/ultimissime/3226-comunicato-per-i-giornalisti-precisazione-sui-dati.html

TORNA ALL'INDICE

-oOo-

CRONOLOGIA

- 17.09.2018 - CESENA - AMBITO VENATORIO

1 FERITO NON-CACCIATORE – MINORE -

Cesena. Spari vicino a casa, cacciatore ferisce un bambino di 8 anni che era nel cortile con i genitori. È stato colpito alla schiena...

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/cesena/29452/spari-vicino-a-casa-a-cesena-cacciatore-ferisce-un-bambino.html

 

Il secondo caso è abbastanza tragico. Si tratta di un bambino di 10 anni condotto a caccia dal padre e altri amici del padre, tutti cacciatori. Da quanto emerge, si trovavano all'interno di un capanno fisso, in muratura, e qualche mente brillante ha pensato bene di sparare con munizione spezzata dall'interno del capanno, cosicchè la parte esterna della rosa dei pallini invece di uscire ha colpito parti del muro, deviando sia le schegge del muro che i pallini e colpendo in pieno il viso del bambino....:

- 28.10.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO -

1 FERITO NON CACCIATORE - GRAVE - MINORE

Osimo - Colpito alla testa, al viso e al collo dai frammenti prodotti da un proiettile da caccia. In gravi condizioni un bimbo di 10 anni. Il piccolo è stato portato all'ospedale Salesi ed è in prognosi riservata. Il bambino sarebbe rimasto ferito durante una battuta di caccia.

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Bambino-ferito-da-un-fucile-da-caccia-grave-e7e0b81a-bf8c-4834-85ae-7be25ef6c55d.html

AGGIORNAMENTO: La Procura di Ancona ha aperto un fascicolo per lesioni colpose: indagato il cacciatore che ha esploso il proiettile, un residente a Porto Recanati, amico del padre del bambino. Il quale sostiene che si è trattato di un incidente: l'amico avrebbe sparato un colpo da dentro la posta del capannone, per prendere un animale all'esterno, ma il proiettile avrebbe colpito un muretto esplodendo quindi all'interno.... (!)

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Bambino-ferito-da-un-fucile-da-caccia-grave-e7e0b81a-bf8c-4834-85ae-7be25ef6c55d.html

AGGIORNAMENTO 31.10: Bimbo ferito da fucile caccia, sciolta prognosi vita, sei mesi per quella funzionale. Trasferito da Rianimazione a Chirurgia pediatrica...

Fonte: http://www.ansa.it/marche/notizie/2018/10/31/caccia-sciolta-prognosi-bimbo-ferito_96023654-fa89-40a4-a72a-870718b3a751.html

-oOo-

Altri episodi vedono bambini rischiare la pelle per la follia di certi adulti: Sempre nelle cronache risultano, in questa stagione, due casi di bambini che, condotti a caccia dal padre o da adulti, vengono di fatto istigati a commettere reati, ma non solo, gli viene consegnata l'arma e magari concesso di sparare!

- 16.10.2018 - BRINDISI - AMBITO VENATORIO

Ceglie Messapica - Porta il figlio quindicenne a caccia con il fucile: denuncia per entrambi. Durante un controllo in contrada Madonna Della Grotta i militari hanno verificato che era il ragazzino a imbracciare il fucile calibro 12 di proprietà del padre...

Fonte:https://www.quotidianodipuglia.it/brindisi/a_15_anni_armato_di_fucile_a_caccia_con_papa_ceglie_i_carabinieri_denunciano_entrambi-4043168.html

 

- 24.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Vobarno - A caccia con papà a Montichiari: sorpreso minorenne con la doppietta imbracciata, datagli dal padre....

Fonte: https://www.giornaledibrescia.it/valsabbia/a-caccia-con-pap%C3%A0-minorenne-con-la-doppietta-imbracciata-1.3310161

-oOo-

Ci sarebbe quindi da considerare quanto sia lecito, non solo eticamente. condurre un bambino a caccia. Non esiste purtroppo normativa specifica che vieti di fatto ad un bambino di essere portato a caccia. Nessuno mai ha voluto mettere le mani in questa specifica materia, delicatissima e bruciante. Le varie interrogazioni che abbiamo fatto fare come AVC negli anni, mai hanno avuto risposte esaustive, quando le hanno avute. Rispondono, come sempre, richiamando ciò che dovrebbe essere, non lo stato oggettivo delle cose ...

Educare un bambino ad uccidere è come uccidere lui stesso, ma piano piano, facendolo spegnere dentro. Tali pratiche sono deleterie . Proteggerli in tal senso è doveroso, protezione intesa anche per favorire uno sviluppo armonico ed empatico con gli Altri, animali compresi.

Stesso dovere dell'adulto è la protezione dei bambini da attività pericolose, come quella che prevede l'uso di armi da fuoco....

- Inoltre quanto è realmente lecito, con le normative vigenti, che un minore partecipi alle battute? A questo proposito una buona premessa la fa l'Avv.ssa Valentina Stefutti, circa l'atteggiamento venatorio, che configurerebbe attività venatoria a tutti gli effetti. Inoltre, il ragazzino o qualsiasi accompagnatore nelle battute, si trova a scontrarsi anche con la norma (art.842 cc) che nega il diritto d'accesso ai fondi privati, non trattandosi di un cacciatore con licenza....Situazioni queste, che già di partenza inducono l'accompagnatore a fregarsene consapevolmente della legge....e trattandosi di minori, è ancora più grave.

Invece, andiamo in controtendenza:

- 27.11.2018 - Caccia, Lombardia. La stessa legge – approvata a maggioranza dal Consiglio regionale - prevede diverse modifiche alla disciplina lombarda sull'attività venatoria. ...Uno dei più importanti riguarda l'esame di abilitazione venatoria, che potrà essere sostenuto al compimento dei 17 anni (e non più 18), fermo restando che il rilascio della licenza di fucile al neocacciatore non potrà avvenire prima della maggiore età...

Fonte: http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2018/11/27/caccia-abolito-limite-dei-55-giorni-in-lombardia_e7bc395d-5e60-42a3-85f4-9f9442fc5019.html

-oOo-

IL PERICOLO DELL'EMULAZIONE:

- 05.01.2019 - COSENZA - AMBITO EXTRAVENATORIO

1 FERITO NON CACCIATORE 18ENNE -

San Lucido, 12enne spara due colpi di fucile e ferisce all'occhio un 18enne. Il fucile da caccia, legalmente detenuto, era del padre. Il ragazzino avrebbe imbracciato il fucile e sparato da basso verso l’alto un paio di colpi. Rischia di perdere un occhio. E’ accaduto durante la notte di San Silvestro in contrada Acqualeone. ...

Fonte: https://www.quicosenza.it/news/provincia-cosenza/272286-san-lucido-18enne-ferito-da-un-colpo-di-fucile-a-san-silvestro-rischia-di-perdere-un-occhio

-oOo-

GIOVANI BRACCONIERI CRESCONO:

- 03.11.2018 - VIBO VALENTIA - AMBITO VENATORIO

Serra San Bruno – Carabinieri sequestrano fucile e volatili di specie protetta... I militari hanno sorpreso C. E. di anni 19, ad esercitare la caccia a specie volatili protette, fringuelli, la cui specie è esclusa da quelle cacciabili ai sensi del DPCM 22/11/1993...

Fonte: http://www.strill.it/primo-piano/2018/11/serra-san-bruno-vv-carabinieri-sequestrano-fucile-e-volatili-di-specie-protetta/

 

- 28.11.2018 – BERGAMO – AMBITO VENATORIO

Antibracconaggio, fermati tre giovanissimi a caccia di cervi e caprioli. Si trovavano armati in una zona protetta: un diciottenne di Rogno e due bresciani poco più che ventenni, rispettivamente di Artogne e Berzo Inferiore.Si tratta di violazioni penali di particolare gravità in materia venatoria per cui tutti e tre i giovani, in concorso tra di loro, dovranno rispondere di fronte all’Autorità Giudiziaria: rischiano pesanti ammende, provvedimenti di revoca della licenza di porto di fucile e la confisca di tutti i beni sequestrati.

Fonte: https://www.bergamonews.it/2018/11/28/antibracconaggio-fermati-tre-giovanissimi-caccia-cervi-caprioli/296846/

 

- 15.12.2018 - REGGIO CALABRIA

Caccia in zona non consentita- Denunciato in stato di libertà B.S., 22enne originario di Locri, incensurato, intento a percorrere in macchina con un fucile calibro 20 al seguito area vietata alla caccia. Armi e munizioni sono state immediatamente sottoposte a sequestro e gli interessati saranno proposti per la revoca della licenza di porto di armi uso caccia.

Fonte: https://www.ilmetropolitano.it/2018/12/15/carabinieri-forestali-caccia-in-zona-non-consentita-3-deferimenti/

 

- 30.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Bracconieri «under 20» Fanno a pezzi un cervo. Nel Bresciano il bracconaggio non si ferma neppure in occasione delle festività natalizie; anzi. Forse immaginavano che proprio per via delle feste nessuno si sarebbe accorto di loro i ragazzi a mano armata che nella giornata del 26 dicembre hanno pensato bene di ammazzare un giovane cervo maschio sparandogli scariche di vietatissimi pallettoni per poi squartarlo sul posto...

Fonte: http://m.bresciaoggi.it/territori/valtrompia/gardone-valtrompia/bracconieri-under-20-fanno-a-pezzi-un-cervo-1.7015194

-oOo-

BUONE NEWS, BUONA EDUCAZIONE

- 04.12.2018 - "LA QUESTURA NEGA LA LICENZA DI CACCIA AD UN RAGAZZO PERCHÉ TROPPO INSENSIBILE AGLI ANIMALI". Hanno fatto bene, anzi benissimo, la Vicequestore Elena Peruffo e il Questore di Vicenza Giuseppe Petronzi a negare la licenza di #caccia ad un diciannovenne, denunciato dalle Guardie Zoofile dell’ ENPA Vicenza, che nel 2016 aveva ammazzato a suon di calci, anziché soccorrerlo, un povero #capriolo ferito dopo un incidente stradale. Le motivazioni della Questura? “Il giovane ha denotato un disinteresse per la sorte degli animali e una totale mancanza di sensibilità per la loro sofferenza.” Bravi i Questori e brave le guardie zoofile". Fonte: da un Com.Stampa di Andrea Zanoni, cons.reg.Veneto

-oOo-

GIOVANI CACCIATORI:

- 28.10.2018 - AGRIGENTO - AMBITO VENATORIO

1 FERITO CACCIATORE - Palma di Montechiaro: Cacciatrice 19ENNE scivola e parte un colpo di fucile durante una battuta di caccia, ferito un 65enne: denunciata. L'uomo, T.V., si è presentato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata con una ferita d'arma da fuoco all'addome. Non risulta essere in pericolo di vita...

Fonte: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/colpo-fucile-battuta-caccia-ferito-bracciante-agricolo-denunciata-studentessa-palma-di-montechiaro-28-ottobre-2018.html

 

- 30.09.2018 - IMPERIA - AMBITO VENATORIO

1 MORTO 19ENNE - Caccia al cinghiale, battuta finisce in tragedia ad Apricale, morto un 19enne. Nathan Lebolani è emerso che aveva un fucile ma non aveva la licenza, dichiarato dallo stesso padre. Era stato probabilmente coinvolto da altri cacciatori e forse era alle sue prime uscite di caccia.

Fonte: https://www.riviera24.it/2018/10/apricale-parla-il-papa-di-nathan-non-e-stato-mio-figlio-a-sparare-il-fatto-che-forse-avesse-un-fucile-non-giustifica-la-sua-morte-572449/

 

- 22.10.2018 - L'AQUILA - AMBITO VENATORIO

1 MORTO 22ENNE - Balsorano – Cacciatore di 22 anni trovato morto con un colpo di fucile al petto in un bosco della Valle Roveto. Il giovane, Nazzareno Corsetti, si era allontanato ieri pomeriggio dalla sua abitazione con in braccio il fucile per andare a caccia...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/abruzzo/cacciatore_morto_con_colpo_fucile_petto-4058392.html

 

- 21.11.2018 – NOVARA – VITTIMA: GIAN CARLO BARAGIOLI

16ENNE SPARO' E UCCISE UN CERCATORE DI CASTAGNE UN ANNO FA: rinviato a giudizio. Il Tribunale dei Minori ha rinviato a giudizio un ragazzo di 16 anni, residente nel vicino novarese, con l'accusa di omicidio colposo. Sarebbe lui ad aver esploso il colpo di fucile che, nell'ottobre di un anno fa, uccise Gian Carlo Baragioli, 59 anni di Vicolungo, mentre passeggiava in un bosco tra Ghemme e Cavaglio d'Agogna alla ricerca di castagne. Indagata, ma non ancora rinviata a giudizio perché il tribunale ordinario segue tempistiche diverse, anche una donna di 26 anni che avrebbe dato al minorenne il fucile e gli avrebbe consentito di esplodere il colpo fatale durante una battuta di caccia...

Fonte: http://www.infovercelli24.it/2018/11/21/leggi-notizia/argomenti/notizie-dal-piemonte/articolo/sparo-e-uccise-un-cercatore-di-castagne-16enne-rinviato-a-giudizio.html

AGGIORNAMENTO SULLA DONNA: https://www.lastampa.it/2018/12/04/novara/percorso-di-recupero-sociale-dopo-lo-sparo-mortale-a-caccia-nei-boschi-di-ghemme-smmyzp93EPHIVNFQsHIvvM/pagina.html

-oOo-

FIERE ARMI E ACCESSO BAMBINI

- 17.01.2019 - VICENZA

Hit Show - Zanoni (PD) e Guarda (AMP): "Altri soldi della Regione per la Fiera delle armi che non vieta l'ingresso ai bambini". “È allucinante che sia ancora consentito l’accesso anche ai bambini alla Fiera Hit Show di Vicenza e che la Regione continui a finanziare questa manifestazione: altri 9mila euro di soldi pubblici. Eventi del genere hanno un impatto negativo sul piano educativo.... Ci auguriamo che in quei giorni i genitori portino altrove i propri figli”. È l’auspicio del Consigliere del Partito Democratico Andrea Zanoni e della collega della Lista AMP Cristina Guarda a proposito della kermesse vicentina in programma a inizio febbraio “finita già lo scorso anno nella bufera - ricordano - per le foto e video di bambini e adolescenti che maneggiavano pistole semiautomatiche...

Fonte: https://www.andreazanoni.it/it/news/comunicati-stampa/hit-show---zanoni-(pd)-e-guarda-(amp)-altri-soldi-della-regione-per-la-fiera-delle-armi-che-non-vieta-l-ingresso-ai-bambini.html

-oOo-

AREE VERDI – LUOGHI PUBBLICI E PRIVATI - PUBBLICA SICUREZZA – MINORI -

- 17.09.2018 - FIRENZE

Sesto Fiorentino - Sparo vicino al ristorante, pallini finiscono sul tavolo di una famiglia con un bimbo di pochi mesi, mentre erano fuori a pranzo, nel locale La Bottega di Morello, sul Monte Morello....

Fonte: http://www.gonews.it/2018/09/17/sparo-vicino-ristorante-pallini-caccia-finiscono-tavolo/

 

- 30.09.2018 - BRESCIA- AMBITO VENATORIO

Bimba scomparsa: cacciatori sparano su volontari delle ricerche. Fucilate di cacciatori tra Serle e Botticino sulle squadre di volontari impegnati nelle ricerche di Yushra, la bambina autistica scomparsa nella zona il 19 luglio. Colpi sono stati sparati anche in concomitanza del passaggio di un drone dei Vigili del fuoco.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/bambina_scomparsa_cacciatori_sparano_su_volontari-4432150/news/2018-09-30/

Fonte: https://www.quibrescia.it/cms/2018/10/01/iuschra-volontari-attaccati-da-cacciatori-a-serle/

 

- 02.10.2018 -

Spari a pochi passi dai bambini paura sulla Treviso-Ostiglia. La denuncia di un gruppo di mamme in passeggiata lungo la ciclabile con i figli «I colpi dei cacciatori arrivavano a cinque metri da noi». Verifiche dell’ente Parco di Alessandro Bozzi Valenti

Fonte: http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2018/10/02/news/spari-a-pochi-passi-dai-bambini-paura-sulla-treviso-ostiglia-1.17311893

 

- 07.10.2018 - CREMONA

Pallini da caccia sui gradini di casa, paura a Bosco, ex Parmigiano. Ancora una segnalazione di cacciatori troppo vicini alle abitazioni. Momenti di paura per una residente di via Poderetto che stava aspettando il nipotino nel proprio giardino. All’improvviso ha udito alcuni colpi di arma da fuoco e ha visto piovere pallini sui gradini di casa. Ha allertato i Carabinieri, che però non sono arrivati....

Fonte: https://www.cremonaoggi.it/2018/10/07/pallini-caccia-sui-gradini-casa-paura-bosco-ex-parmigiano/

 

- 18.10.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Scarica di pallini nei giardini di proprietà nel padovano, cittadini denunciano i cacciatori. Proiettili che sfiorano bambini e animali: i cittadini esasperati chiamano i carabinieri ma i cacciatori se la filano ... In barba alla legge che vieta di sparare in prossimità dei centri abitati,

Fonte: https://www.nonsoloanimali.com/scarica-di-pallini-nei-giardini-di-proprieta-nel-padovano-cittadini-denunciano-i-cacciatori/

 

- 21.10.2018 - MILANO - AMBITO VENATORIO

Vittuone - Cacciatore 80enne spara nel parco rischiando di colpire anche una famiglia con un bimbo di appena tre mesi che passava: rischia il pestaggio...

Fonte: http://liberastampa.net/cronaca-cacciatore-spara-parco-rischia-pestaggio/

 

- 23.10.2018 - RAVENNA - AMBITO VENATORIO

La denuncia a Ravenna. E’ un padre di Filetto a lanciare un grido d’allarme su un problema sentito da molti, quello dei cacciatori a stretto contatto con gli abitanti delle campagne ravennati.«Cacciatori troppo vicini, temo per le mie figlie». L’appello di un padre: «Sento i colpi vicini ogni mattina». Il problema sentito da molti residenti. «Per portare le figlie a scuola a Ravenna devo fare una strada che attraversa i campi dove ci sono persone che si muovono liberamente per cacciare. Non vi nascondo che ho sempre paura che prima o poi succeda qualcosa a me o peggio alle mie figlie»....

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/ravenna/30350/la-denuncia-a-ravenna-cacciatori-troppo-vicini-temo-per-le-mie-figlie.html

 

- 28.10.2018 - RIMINI - AMBITO VENATORIO

Cacciatore al castello degli Agolanti. Fucile in pugno in zona vietata alle doppiette. La sindaca: "Troppi spari vicino alle case, i confini vanno rivisti. Una donna che era a spasso con il suo cane racconta: «Il cacciatore aveva il fucile in mano, non so se fosse carico o scarico, ma appena mi ha vista ha cominciato ad allontanarsi velocemente». E aggiunge: «Vado tutti i giorni nella zona degli Agolanti, anche con i bambini..

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/rimini/30489/cacciatore-al-castello-degli-agolanti-a-riccione-i-cittadini-hanno-paura.html

 

- 10.11.2018 - ALESSANDRIA - AMBITO VENATORIO

Stazzano, Due colpi di fucile rompono il vetro di una casa durante una battuta di caccia al cinghiale: sfiorata una donna incinta. La donna e il marito trovavano un foro di circa cinque centimetri nel doppio vetro antisfondamento. I colpi sono passati a poca distanza da dove si trovava la donna: potevano ucciderla.... I militari, constatato quanto avvenuto e trovati i proiettili, hanno immediatamente fermato la battuta al cinghiale La padrona di casa per lo spavento è finita sotto shock ed è stata portata per precauzione al pronto soccorso di Novi Ligure...

Fonte: http://www.ilsecoloxix.it/p/basso_piemonte/2018/11/10/ADwAW7VC-stazzano_finestra_sfiorata.shtml

 

- 27.11.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Pozzoveggiani - Spari vicino a casa nel Padovano: «basta, bimbi non possono uscire a giocare». «La nostra casa è circondata dai campi e i bambini escono spesso a giocare in giardino – ha spiegato all’ANSA la mamma, che chiede l’anonimato -. Viviamo qui da poco più di un anno e sentiamo gli spari tutti i weekend... «a fine agosto ho visto un cane da caccia che correva oltre la recinzione seguito da un signore con gilet, camicia verde e fucile in spalla....

Fonte: https://www.vvox.it/2018/11/27/spari-vicino-a-casa-nel-padovano-basta-bimbi-non-possono-uscire-a-giocare/

-oOo-

CACCIA NELLE SCUOLE ITALIANE

- 28.11.2018 - CROTONE - Crotonei, FIDC nelle scuole per parlare della figura del cacciatore. Organizzato dalla Sezione Comunale Federcaccia di Cotronei (provincia di Crotone), e in prima persona dal presidente Vincenzo Barbatano, venerdì 16 Novembre si è svolto il primo incontro con i bambini della scuola primaria...

Fonte: https://www.cacciapassione.com/crotone-fidc-nelle-scuole-per-parlare-della-figura-del-cacciatore/

Curioso come proprio nella prov di Crotone sia altissimo il tasso di bracconaggio (vedi Cronologia), come emerge da queste ultime cronache della stagione.

-oOo-

Ecco la lista di alcune delle principali scuole italiane che negli anni passati hanno permesso ai cacciatori di tenere lezioni di ambiente, natura, animali, ecologia. (!!!):

Agnosine (BS); Figline e Incisa Valdarno (FI): Valderice (TP): Grosseto: Rivolta d’Adda(Cr): San Miniato Basso(PI): Montefano (AN); Conselice (RA): Bergamo: Nave (BS): Rignano sull'Arno (FI): Macerata: Lucca: Matera: Lumezzana (BS): Ponte Buggianese (PT), Rignano sull’Arno (FI): Troghi (FI): Rocchetta di Vara (SP): Piossasco (TO); Pordenone.

- Brescia, minorenne a scuola in mimetica con il fucile carico. Arrestato. Fonte: http://www.leggo.it/NEWS/MILANO/brescia_studente_mimetica_fucile/notizie/289549.shtml

- RIVOLTA D'ADDA: il 10 febbraio 2013, nella palestra delle scuole elementari è in programma una gara di tiro con carabine,per i bambini dai 7 ai 12 anni...

-oOo-

NEL MONDO:

- 08.01.2019 - SPAGNA

Isla Mayor - Insegna al figlio a sparare facendo strage di specie protette. La cultura della morte non la si potrebbe chiamare altrimenti. Uccidere a sangue freddo, togliere la vita ad una creatura vivente senza un motivo, un perché ma solo per gioco, per divertimento o allenamento come in questo caso scandaloso, Le indagini della Guardia Civile spagnola di Siviglia e del Dipartimento di tutela della fauna selvatica sono scattate dopo la diffusione di una serie di video ripresi da un cellulare...

Fonte: https://www.amoreaquattrozampe.it/cani/cani-da-caccia-affollano-i-canili-ecco-perche-adottarli/36628/

 

- 24.01.2019 - SPAGNA:

 

Spagna, cacciatore uccide un bimbo di 4 anni. Colpito in fronte da un proiettile da cinghiale, mentre si trovava dietro una siepe.

 

Fonte: https://it.notizie.yahoo.com/spagna-cacciatore-uccide-un-bimbo-090226696.html?guccounter=1

 

- 11.01.2018 – RUSSIA

UCCISO a 18 ANNI - Cacciatore spara al figlio scambiandolo per un cervo e lo uccide: il dramma in Russia. Non un colpo partito accidentalmente, ma un errore tragico di valutazione. Il proiettile che ha ucciso un ragazzo di 18 anni di Chantia-Mansia ...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/mondo/uccide_figlio_scambiato_cervo_russia-4224469.html

 

- 24.01.2019 – LOS ANGELES

Norwalk, Bambino accidentalmente spara alla madre con un fucile da caccia dal sedile posteriore dell'auto. Il bambino era seduto dui sedili posteriori inieme ad altri fratellini e il fucile era carico.

Fonte: http://www.dailyviewsonline.com/economia/Bambino-accidentalmente-spara-madre-con-un-fucile-dal-sedile-posteriore-dellauto-h4242.html

Fonte: https://www.nbclosangeles.com/news/local/Child-Finds-Shotgun-in-Car-Shoots-Mother-in-Norwalk-504791302.html

 

 

    AVC - DOSSIER VITTIME DELLA CACCIA©2018-2019 – MINORI E CACCIA

    Offriamo questi focus gratuitamente. Rispetta il nostro lavoro,

    cita sempre la fonte quando usi/pubblichi i dati AVC o parti del Dossier. Grazie -

    -oOo-

 

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner