Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

OPTA - ELEZIONI EU 2019 - PARTITO DEMOCRATICO

E-mail Stampa PDF

Associazione Vittime della caccia

ELEZIONI EUROPEE 2019

OPTA - Osservatorio Politico Trasversale Anticaccia -

- PARTITO DEMOCRATICO -


Pagina in aggiornamento

- * NOTA AVC a margine

TORNA ALL'INDICE

PROGRAMMA: http://europa.partitodemocratico.it/wp-content/uploads/2019/04/programma_corto_PD_Europa_2019-1.pdf

CANDIDATI: https://www.money.it/Partito-Democratico-candidati-alleanze-elezioni-europee

"Lavoriamo nella prospettiva degli Stati Uniti d’Europa. Vogliamo ridare potere ai cittadini del nostro continente, dare un nuovo vigore alla democrazia.

La nostra proposta politica si articola attornoa quattro questioni cruciali:

1 Una nuova Europa con al centro le persone.Per lo sviluppo e l’innovazione, per il lavoro e la coesione sociale, per l'ambiente.

2 Una nuova Europa vicina ai territori.Per la tutela e valorizzazione dei prodotti, delle culture e delle diversità.

3 Una nuova Europa protagonista nel mondo.Per la pace, la sicurezza e la risposta comune ai problemi mondiali.

4 Una nuova Europa più democratica.Per rispondere ai bisogni dei cittadini, degli Stati e delleimprese”.

 

PROGRAMMA EUROPEO PEShttps://www.pes.eu/export/sites/default/.galleries/Documents-gallery/PES-Manifesto-2019_IT.pdf_2063069264.pdf

Una riforma della politica agricola dell'UE può contribuire a soddisfare le nuove esigenze della società, con metodi di produzione sostenibili, un'alimentazione più sana, la riduzione degli sprechi alimentari, un migliore trattamento degli animali, la salvaguardia del clima e la tutela della biodiversità”.

-oOo-

-* NOTA AVC del 06.05.19 -

Gli animali non sono assolutamente mai citati. Sì, anche questo partito latita (nella migliori delle ipotesi) puntando solo e soltanto su modelli di crescita e di sviluppo ad elevata "sostenibilità ambientale". "La politica agricola comune deve continuare a sostenere i nostri modelli agricoli e avviare la transizione verso modelli produttivi ancor opiù sostenibili: zero emissioni ed economia circolare". Peccato che l'impegno per queste sostenibilità contempli la richiesta di intensificare finanziamenti anche nel settore zootecnico e quindi degli allevamenti intensivi. "La riforma delle politiche agricole della UE in cui si impegnerà il PD, mira a soddisfare una alimentazione più sana, la salvaguardia del clima e la tutela della biodiversità, oltre a "un migliore trattamento degli animali". Nulla di più.

Maurizio Giulianelli, Vice-pres. AVC


TORNA ALL'INDICE

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner