Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

EMILIA ROMAGNA: INTERDIRE LA CACCIA NEL PROPRIO FONDO AGRICOLO

E-mail Stampa PDF
EMILIA ROMAGNA: INTERDIRE LA CACCIA NEL PROPRIO FONDO AGRICOLO

URGENTE - FATE CIRCOLARE...
a tutti i vostri contatti in Emilia Romagna questa informativa, se già non l'avete ricevuta.
ATTENZIONE: I TEMPI SONO MOLTO STRETTI, LA RICHIESTA VA INVIATA ENTRO IL 14 DICEMBRE.
Si tratta della possibilità di avanzare alla Regione richiesta di esclusione dei propri fondi agricoli alla pianificazione venatoria. Ovvero ottenere il divieto di caccia nel proprio fondo - agricolo - senza dover recintare, come prevede il Pianio Faunistico Venatorio, che ha durata di 5 anni ed è stato appena approvato.
Ebbene, dalla sua approvazione decorrono pochi giorni utili per inviare il modulo come prevede la sopracitata norma.
Sinceramente non siamo certi che avrà l'efficacia sperata, in quanto potrebbero esserci diversi motivi(scuse) al diniego, ma avendo la Regione Emilia R. semplificato di fatto quanto previsto già nella legge 157/92, perchè non provarci?
COSA FARE:
Possono fare domanda i proprietari o i conduttori dei terreni agricol,i sia che siano persone fisiche che giuridiche.
Bisogna utilizzare solo ed unicamente il modulo previsto che è possibile scaricare da qui http://bur.regione.emilia-romagna.it/dettaglio-inserzione?i=67fce1753f7c4810beed1e16f6566d57
oppure, se non riuscite, per riceverlo via mail scrivete a: < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >
Per gli Agriturismi e le Fattorie Didattiche l'articolo 32 della Legge Regionale 31/03/2009 Nr. 4, dell'Emilia Romagna, prevede: comma 1 "per esigenze di tutela e salvaguardia dell'incolumità degli ospiti delle aziende agrituristiche e delle fattorie didattiche, i titolari dell'impresa agricola possono richiedere alla Provincia* l'istituzione del divieto di caccia nel proprio fondo rustico, secondo  le modalità di cui legge regionale 15 febbraio 1994 Nr.8 art. 15". (*NOTA BENE: ora non si presenta alla Provincia ma alla Regione Emilia Romagna). Comma: "La Provincia competente di pronuncia sulla richiesta valutando le situazioni di potenziale rischio e l'interesse sociale connesso al divieto, che può essere istituito anche su parte del fondo."
CONDIVIDETE L'INFORMAZIONE - GRAZIE

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner