Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

CACCIA: PD, GOVERNO IN BALIA DELLA LEGA. NO LIMITS IN LOMBARDIA

E-mail Stampa PDF

(ASCA) - Roma, 6 ott - ''Il governo Berlusconi e' sempre piu' in balia della Lega. Ora ha fatto marcia indietro sulla scelta di impugnare la legge sulla caccia della Lombardia che autorizza a sparare a specie come lo storno, il fringuello, il frosone, la peppola e la pispola. In altre parole il Governo subisce il diktat della Lega che si sente gia' in campagna elettorale e da' il via libera alla caccia no-limits''.

Lo dichiarano il senatore del Pd Roberto Della Seta, capogruppo in Commissione Ambiente e Marco Ciarafoni, responsabile Biodiversita' del Pd.

''Con buona pace della corretta applicazione delle norme e delle direttive comunitarie - continuano gli esponenti del Pd - la Lega canta vittoria, mentre il ministro dell'Ambiente Prestigiacomo tace e acconsente, come del resto la convinta animalista Maria Vittoria Brambilla. La certezza del diritto per i cacciatori passa attraverso il rispetto delle regole, e non utilizzando delle furbizie che inaspriscono il confronto tra gli opposti estremismi che si fronteggiano sull'esercizio dell'attivita' venatoria''.

Fonte: www.asca.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner