Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Spari sui naturalisti durante la serata ornitologica nel Parco del Matese

E-mail Stampa PDF
S.Potito Sannitico - La Legambiente del Matese ha denunciato un grave episodio avvenuto durante la serata ornitologica organizzata nel territorio del Parco Regionale del Matese presso Cusano Mutri. Il Centro Educazione e Documentazione Ambientale della Legambiente del Matese ha organizzato sabato scorso 9 luglio una serata di ricerca naturalistica nel Parco del Matese , per censire la presenza dell'Ululone appenninico (una piccola rana) e dei rapaci notturni. Dopo la presentazione dell'evento a S.Potito Sannitico, alla presenza del Presidente Pino Falco e dei naturalisti partecipanti, il gruppo di ricerca si è recato a Cusano Mutri, area scelta per l'intervento pe r le sue particolari caratteristiche territoriali. Qui, nel piazzale di fronte al cimitero del centro sannita, in un'area in cui non si vedevano abitazioni vicine, intorno alle ore 22.00, sono stati lanciati dei richiami artificiali con il verso di uccelli, della durata di circa 2 minuti, a cui è seguito un primo botto che è sembrato casuale. Alla seconda serie di richiami, sono seguiti subito dopo poi due spari, chiaramente esplosi in aria da un fucile da caccia...
Leggi tutto alla fonte: www.casertanews.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner