Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Scoperto nuovo tipo di trappola! Bracconieri fermati prima del possibile massacro

E-mail Stampa PDF

LUCCA - I bracconieri sono un male difficile da estirpare. Ogni giorno la Guardia Forestale si adopera per consegnare alla legge questi killer del male, che ammazzano senza alcuna remora e soprattutto con una ferocia che appartiene più al mondo animale che a quello prettamente umano.
E' di poco fa la notizia che la Polizia Provinciale di Lucca ha scoperto, nella giornata di ieri, la presenza di alcune trappole in una zona frequentemente attraversata da cinghiali e caprioli.
Una buca, alcuni bastoni appuntiti, resti di mele, bucce d'arancia e rami secchi per ricoprire il tutto. Ecco fino a dove si è spinto l'ingegno dei bracconieri. Il metodo era semplicissimo. Gli animali si avvicinavano al luogo attratti dall'odore del mangime e poi i rami secchi ed il peso della povera bestiola faceva il resto.
Stabilire chi abbia posizionato lì quell'ingegno malefico non è cosa facile. Resta comunque una consolazione.
La trappola per fortuna è stata scoperta prima che un animale innocente divenisse preda di un animale colpevole.

Fonte : Notiziario Italiano

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner