Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Denunciati selecontrollori con armi cariche contro nutrie

E-mail Stampa PDF

Nei giorni scorsi le Guardie Zoofile dell'ENPA di Lodi hanno denunciato quattro selecontrollori (cacciatori che coadiuvano gli Agenti venatori provinciali negli interventi di controllo numerico delle specie “invadenti”), sorpresi a esercitare la caccia in periodo di divieto generale: gli uomini, infatti, vagavano nella campagna di un Comune del Lodigiano con le armi da caccia cariche e pronte allo sparo. I cacciatori si sono giustificati affermando di dare la caccia alle nutrie con ordine di servizio del sindaco. I bracconieri, però, non era però scortata dalle guardie della Polizia Provinciale come previsto dalla legge ed è quindi scattata la denuncia alla Autorità Giudiziaria di Lodi che ha provveduto ad iscrivere i cacciatori nel registro degli indagati. A seguito delle ordinanze di abbattimento delle nutrie emanate da diversi Sindaci del lodigiano, la Sezione Enpa di Lodi ha inviato loro una nota di avviso affinché siano incaricati per gli abbattimenti esclusivamente i soggetti autorizzati dalla legge e non i “cacciatori fai da te”.

Fonte : Animali e Animali

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner