Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

«Bracconaggio da sempre combattuto»

E-mail Stampa PDF

29 giugno 2010 GAVORRANO. «Abbiamo votato contro alla mozione contro il bracconaggio esclusivamente per il modo in cui questa è stata formulata, in quanto a nostro avviso trasmette l'idea di un clima di totale anarchia del mondo venatorio del nostro comune».

Questa è la risposta di Francesca Mondei, capogruppo del centrosinistra di Gavorrano, dopo le forti critiche mosse dalla lista di minoranza Una Nuova Storia di Fabrizio Fabiano.  L'opposizione infatti, dopo aver proposto e aversi visto bocciare una mozione contro il bracconaggio, ha attaccato duramente la maggioranza, accusandola di aver mandato un messaggio di tolleranza ai cacciatori di frodo. Ma Mondei risponde che la bocciatura sta tutta nel messaggio politico, dato che secondo il capogruppo le leggi adeguate ci sono, e che questa mozione ben poco poteva influire sulla normativa venatoria in vigore.  «Riteniamo che nel nostro territorio vi sia una vigilanza puntuale e precisa da parte degli organi di sorveglianza, ai quali ci siamo rivolti direttamente per avere notizie in relazione al fenomeno in questione e a cui, oltretutto, non risultano specifici atti di denuncia». Uno degli aspetti maggiormente criticati alla maggioranza da Fabiano e dai suoi consiglieri consiste nella bocciatura della mozione anche nella parte in cui si proponevano tavoli per la formazione etica venatoria.  Sotto questo punto di vista, il capogruppo risponde che: «dall'amministrazione non giunge alcun diniego alla possibilità di istituire tavoli di confronto tra mondo agricolo, venatorio e ambientalista per formare i cittadini al rispetto della natura e delle regole che la tutelano.

D'altronde Fabiano, da tempo cacciatore e attivo nel campo della tutela dell'ambiente, sa bene che nel comprensorio esiste già da anni un'associazione venatoria che promuove e sviluppa un progetto ambientale, a diffondere fra i più giovani la conoscenza della flora e della fauna nella promozione del rispetto delle stesse». A. F.

 

Fonte: iltirreno

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner