Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Rovigo. Imbraccia il fucile e spara colpi in giardino: un passatempo contro la noia

E-mail Stampa PDF

Sessantaquattrenne di Caregnano inventa un tiro al bersaglio in cortile:i vicini spaventati chiamano i carabinieri

(archivio)ROVIGO 2 agosto - In un caldo pomeriggio d’agosto spesso le persone che non sono andate in vacanza non sanno davvero cosa fare. La noia a volte è così grande che ci si inventano giochi e passatempi improbabili.

Così un 64enne di Ceregnano, L.D., ha deciso di prendere il suo fucile, regolarmente denunciato, e di giocare al tiro al bersaglio nel suo giardino. Obiettivo un pallone. Uno, due spari e i vicini hanno iniziato a preoccuparsi, tanto da far intervenire i carabinieri che si sono prontamente recati sul posto per capire cosa stesse capitando. Nessuna tragedia familiare, solo un pensionato che annoiato aveva deciso di divertirsi un po’ giocando, per così dire, con il suo fucile.

passatempo, però, che avrebbe potuto comportare dei rischi per i vicini stessi o per qualche passante. Il fucile è stato sequestrato e ora i militari stanno esaminando la possibilità di segnalare l’accaduto al magistrato. Per quanto l’arma fosse in regola, infatti, non è possibile sparare in spazi non predisposti o al di fuori dell’attività venatoria.

 

 

Fonte: Il Gazzettino - Rovigo

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner