Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Savona riapre la caccia al capriolo Rabbia e sconcerto tra gli animalisti

E-mail Stampa PDF

Oltre mille cacciatori previsti per la battuta di


18.08.2010 SAVONA- L''Enpa è sul piede di guerra  per la seconda apertura estiva della caccia al capriolo maschio. Secondo i responsabili dell'Ente nazionale per la protezione animali, «i tempi sono in contrasto con le leggi europee sulla caccia, che permette solo due mesi di caccia e non cinque. La polverizzazione del vecchio periodo di caccia chiusa, da marzo ad agosto, è permessa da una legge in palese contrasto con le norme europee, anche perchè le delicate cure che volatili e mammiferi prestano ai piccoli e giovani vengono irrimediabilmente disturbate dagli spari primaverili ed estivi».

A partire da oggi, in provincia di Savona, 1.033 cacciatori si preparano alla battuta di selezione. La Protezione Animali savonese si ribella  contro l'ennesimo massacro, sperando vivamente che, assieme alle 2.081 vittime animali previste, non si verifichi anche qualche incidente tra gli uomini. L'Enpa ha protestato presso la Prefettura, il Ministero e l'assessorato regionale al Turismo.  Nel frattempo il popolo del web si sta mobilitando per estendere l'allarme anche fuori dalla Liguria: «Uccidere non è uno sport. Non è un divertimento.Cosa stiamo insegnando alle generazioni più giovani?»

Fonte: La Zampa.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner