Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

CACCIA. VERONESI SUL 'CORRIERE': VA ABOLITA, E' ISTINTO PRIMITIVO ECO-RISCHIO PER SVAGO DI MINORANZA. DANNI A TURISMO AMBIENTALE.

E-mail Stampa PDF

"Personalmente sono a favore dell'abolizione
totale della caccia per questione di principio: sono un non violento e
un pacifista e non posso concepire che uccidere esseri viventi ignari e
indifesi possa essere definito un divertimento o addirittura uno sport".
Umberto Veronesi, il noto medico chirurgo oncologo, dalle colonne del
'Corriere della Sera' non usa giri di parole per esprimere la sua
posizione sulla caccia, all'indomani del blitz di Pdl e Lega in Senato
che ha portato all'approvazione di un emendamento alla Comunitaria che
apre alle doppiette 'no limits'. "Sono un animalista convinto- dice
Veronesi- sono vegetariano per motivi etici e mi batto da sempre per il

rispetto della vita".
Come medico e scienziato "mi batto da sempre per il rispetto ed il
mantenimento degli equilibri della natura e credo che l'uccisione degli
animali sia un danno all'ecosistema- dice Veronesi- credo quindi che
l'attivita' venatoria non dovrebbe esistere in un mondo civile e penso
comunque che cinque mesi di crudelta' verso glianimali siano piu' che
sufficienti per dare sfogo agli istinti violenti, che io giudico
primordiali, di chi non la pensa come me".
Per fortuna, aggiunge il luminare dell'oncologia, "si tratta di una
minoranza", ma "mi sembra assurdo, per lo svago di questo piccolo
gruppo, rischiare l'equilibrio ambientale". Senza contare, attacca
Veronesi, "i danni per il turismo ambientale, una risorsa importante ed
un esempio di cultura del nostro paese, come ha segnalato con
intelligenza il ministro Michela Vittoria Brambilla".

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner