Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Donna minacciata dai cacciatori racconta la sua brutta esperienza su Facebook

E-mail Stampa PDF

Giovedì, 16 Settembre 2010. Questa è la testimonianza di una donna che è stata vittima dei cacciatori e ha raccontato l'esperienza sul proprio profilo Facebook:

"Che vergogna ... minacciata di morte da alcuni cacciatori, mentre mi puntavano un fucile in faccia, avevano sparato accanto al giardino di casa, facendo scappare alcuni dei miei cani ed i miei gatti incredibilmente terrorizzati; le Forze dell'ordine, esattamente la POLIZIA DI STATO, NON è intervenuta,alla mia telefonata fatta intorno le ore 18,16 del 15/09/10 (cioè di oggi) mi rispondono dicendo che NON sono interventi di loro competenza!

Inizialmente ho chiamato il Corpo Forestale dello Stato al n.ro 1515 che mi ha passato il distretto di Siracusa, la risposta è stata: NON abbiamo personale ci dispiace ...


Ho chiamato i Carabinieri al 112 e mi hanno detto che la zona in cui vivo per oggi è di turno della Questura di Siracusa e mi hanno passato il centralino della Polizia, che mi ha risposto che questi interventi contro la caccia sono di competenza della Polizia Forestale. Li ho pregati di intervenire, gli ho raccontato che era segregata in casa assieme ad un bimbo di appena 5 anni, che stavano sparando verso la mia casa e che mi avevano anche minacciata perché li ho invitati a smettere, il poliziotto del centralino è stato irremovibile, mi ha ripetuto NON è ns. competenza, ed io ho ribadito: ma questo è un tentato omicidio, lì fuori c'è gente armata che mi ha minacciato di morte puntandomi un fucile in faccia, e lui mi ha ripetuto non so come aiutarla chiami la Polizia Forestale ... io ho detto al gentile ed incapace poliziotto che la Forestale l'avevo chiamata ma che non avevano personale a disposizione e che avrei denunciato il loro mancato intervento presso Organi Competenti, e lui mi ha risposto ... faccia quel che vuole e avvisi anche qualche giornale ...
"
E successivamente ha scritto:
in questo momento io sono chiusa in casa e i cacciatori sono qui fuori che stanno sparando come dei bastardi, anche dentro il mio giardino, per sicurezza io ed il bambino siamo nascosti sopra, tutti chiusi...da non crederci, ci sparano addosoo e la Polizia NON interviene..., si sentono degli spari paurosi, siamo terrorizzati e... soli!

Comments

avatar Antonio
0
 
 
Un mondo di minacce ed interessi, ma tanto la gente se ne sta accorgendo e prima o poi le cose cambieranno........state solo vivendo di ricordi.
avatar giovanni
0
 
 
tutta la mia solidarietà a quella povera donna vittima di cacciatori estremamente arroganti, prepotenti, incivili, esaltati e invasati...
Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner