Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

OPTA -SE LI CONOSCI LI SEGUI: 12 SENATORI DEL PD IN DIFESA DELLE VOLPI DI SIENA

E-mail Stampa PDF

OSSERVATORIO POLITICO TRASVERSALE ANTICACCIA

OPTA - SE LI CONOSCI LI SEGUI: 12 SENATORI DEL PD IN DIFESA DELLE VOLPI DI SIENA

Rosa Maria Di Giorgi, Silvana Amati, Claudio Martini, Monica Cirinnà, Vannino Chiti, Manuela Granaiola, Roberto Cociancich, Anna Maria Parente, Francesca Puglisi, Paolo Guerrieri e Luigi Manconi e il socialista Riccardo Nencini + il Consigliere toscano ALBERTO LENZI (PD Toscana tutela e benessere animale)

Dal sito di RESTIAMO ANIMALI http://restiamoanimali.wordpress.com  E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sempre più dura per il PD mantenere le sue posizioni a favore della lobby dei cacciatori

Come sapete alcuni Senatori del PD si erano spesi a favore del salvataggio delle volpi che, in Provincia di Siena, erano state condannate a morte dall'Assessore alla caccia Betti (PD) la quale aveva firmato una delibera che autorizzava la "caccia alla volpe in tana" tra aprile e luglio, proprio nel pieno del suo periodo riproduttivo.

Il primo a smarcarsi è stato ALBERTO LENZI che il 22 marzo ha scritto questo post www.albertolenzi.it
immediatamente sconfessato dal suo Partito www.gonews.it

Margherita Hack tuonava contro le scelte della Provincia di Siena, quando dodici coraggiosi Senatori, tra i quali alcuni maggiorenti toscani, hanno firmato una lettera-appello,  capitanati dalla Senatrice Monica Cirinnà
Qui la lettera-appello dei dodici
restiamoanimali.wordpress.com
Non si è fatta attendere la bacchettata del PD Toscano, che ha tempestivamente richiamato all'ordine i Senatori

Qui la bacchettata www.bighunter.it
qui il commento di... restiamoanimali.wordpress.com
qui l'esultanza dei cacciatori  www.bighunter.it

D'altra parte anche il PD dev'essersi reso conto dell'insostenibilità delle sue posizioni pro-caccia, e ribattezza le operazioni a colpi d'arma da fuoco ai danni della fauna selvatica "interventi di controllo anche con abbattimento", un vero gioiello di neolingua.

La caccia - comunque la si voglia chiamare - è un'attività crudele e pericolosa perché movimenta armi e munizioni, causando la morte di creature viventi inermi e senza scampola pericolosità della caccia è dimostrata anche dalle sue vittime umane, come ci ricorda l'Associazione Vittime della Caccia: 21 morti e 97 feriti in soli 62 giorni venatori effettivi dal 1 settembre 2012 al 31 gennaio 2013 www.vittimedellacaccia.org

...LEGGI TUTTO ALLA FONTE: restiamoanimali.wordpress.com

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner