Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Storie di ordinaria follia

Catania: Speronano auto dei Carabinieri

E-mail Stampa PDF

Mazzarone (CT) I Carabinieri di Mazzarrone hanno arrestato in flagranza un pregiudicato di 57 anni e un incensurato di 54 per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. I due hanno tentato di speronare un'auto dell'Arma, sulla SP63, per sfuggire ad un controllo. Visto che i numerosi tentativi di seminare i Carabinieri non andavano a buon fine, i due malviventi hanno cercato di coinvolgere altre vetture in incidenti stradali attraverso manovre spericolate fino a quando non sono stati bloccati. All'interno del Nissan Patrol fermato i militari hanno rinvenuto un fucile da caccia, sulla cui proprietá sono in corso accertamenti, cacciagione varia e 16 cani da caccia stipati all'interno di gabbie. (ITALPRESS) Fonte: www.siciliaonline.it


Read 0 Comments... >>
 

Caltagirone, 74enne spara alla moglie col suo fucile da caccia e si suicida

E-mail Stampa PDF

A detta dei vicini le liti fra un uomo di 74 anni di Caltagiorne e la moglie di 67 da qualche tempo erano diventate sempre più frequenti ed era evidente che il rapporto fra i due era diventato difficile (...) due colpi di fucile hanno messo fine alla loro unione. Gaetano Belgiorno dopo  aver imbracciato il suo fucile calibro 12 ha sparato alla moglie, Giuseppa Lo Bianco, e ha poi ha rivolto l’arma contro se stesso suicidandosi. La donna non è morta sul colpo ed è stata trasportata in ospedale dove però è deceduta subito dopo il ricovero...

... Leggi tutto alla fonte: www.startnews.it


Read 0 Comments... >>
 

Incidente caccia con Sindaco Verona:Tosi, e' una cosa banale

E-mail Stampa PDF

Incidente caccia con Sindaco Verona:Tosi, e' una cosa banale. Amministratore leghista: non temo conseguenze, c'e' assicurazione

(ANSA) - VERONA, 17 OTT - E' stupito il sindaco di Verona, Flavio Tosi, dal clamore suscitato dall'incidente di caccia che lo ha visto protagonista ieri in Friuli, quando durante una battuta alla lepre alcuni pallini sparati dal suo fucile sono andati a ferire, di rimbalzo, un giovane.

''Su una cosa che era un'idiozia - ha detto oggi Tosi -, c'e' stato uno spreco di tempo e di denaro consistente''. Tosi ha detto di non temere alcuna conseguenza giudiziaria: ''il fatto e' assolutamente irrilevante, alla peggio copre l'assicurazione''. (ANSA).

Fonte: www.ansa.it

Altre fonti: www.ilgazzettino.it

www.ow8.rassegnestampa.it

www.larena.it


Read 0 Comments... >>
 

TREVENZUOLO - Due colpi di fucile contro una casa

E-mail Stampa PDF

Due colpi di fucile contro una casa
TREVENZUOLO. C'è il sospetto che gli autori siano cacciatori poi fuggiti in auto, pallini di piombo trovati sulla scrivania sotto la finestra rotta. Il proprietario li ha sentiti e ha chiamato il 112 «Incredibile, non è venuto nessuno a verificare». Vetri infranti, tanta paura e tragedia sfiorata.
Trevenzuolo. Una, due fucilate e la vetrata di una abitazione che va in frantumi fortunatamente senza conseguenze per gli inquilini. È accaduto sabato mattina di due settimane fa in via San Giuseppe al numero civico 2, alle porte del paese. «Erano da poco.....

 

 

 

 

Leggi tutto alla fonte: www.larena.it


Read 0 Comments... >>
 

Dimentica cartucce sull’auto. Denunciato cacciatore “sbadato”

E-mail Stampa PDF

A Praticello nei guai un 60enne per omessa custodia di armi

GATTATICO (R.E) - Cacciatore “sbadato” denunciato dai carabinier i. Poteva fare una fine peggiore e finire nella mani di qualche malvivente ma fortunatamente non è andata così. La cartucciera in cuoio comprensiva di una ventina di cartucce calibro 12 che un cacciatore ha dimenticato sopra il tetto della propria autovettura, è finita in buone mani, quali quelle di una pattuglia dei carabinieri della stazione di Gattatico. Molto probabilmente cartucciera e munizioni non finiranno più però nelle mani del cacciatore in quanto - oltre alla denuncia penale - la condotta dell’uomo lo vedrà essere oggetto di un provvedimento amministrativo che il Prefetto di Reggio potrà emettere suo carico: il divieto di detenzione di armi. Nell’ attesa che anche l’inchiesta amministrativa faccia il su corso, il primo provvedimento a carico del 60enne cacciatore di Reggio è stata la denuncia in stato di libertà che i carabinieri di Gattatico hanno inoltrato alla Procura reggiana ravvisando l’ipotesi di reato di omessa custodia di armi. Secondo la ricostruzione investigativa operata dai carabinieri, infatti, l’uomo domenica scorsa verso le 18, in località Praticello del comune di Gattatico, durante una battuta di caccia ha dimenticato la cartucciera e le munizioni posate sopra al tetto dell’a uto. Cartucciera e munizioni notate da una guardia venatoria e recuperate dai carabinieri avvisati dell’a ccaduto. E’ subito sopraggiunto anche il cacciatore che - convocato in caserma - è stato sentito al riguardo poi denunciato. Sembra un’annata “storta” quella del 2011 per i cacciatori reggiani: solo giovedì scorso un altro cacciatore è stato denunciato per il medesimo reato. In quell’occasione, a Reggiolo, si era dimenticato nei boschi un fucile ancora carico. Fonte: L’Informazione - il Domani - 12 ottobre 2011


Read 0 Comments... >>
 


Pagina 4 di 26
Banner