Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Polemica in Trentino sulle lotterie organizzate dalle associazioni cacciatori

E-mail Stampa PDF

Trento - È polemica in Trentino sulle lotterie organizzate dalle associazioni cacciatori che mettono in palio il diritto di abbattere animali selvatici. Di un primo caso, relativo ad una lotteria con in palio l’abbattimento di una femmina di capriolo organizzata dall’Associazione cacciatori della riserva di Ronzo Chienis, si sta occupando il Servizio foreste e fauna della Provincia di Trento che ha raccolto la segnalazione del consigliere provinciale Roberto Bombarda e delle associazioni Enpa del Trentino e Flama d’Anaunia (...) queste lotterie lotterie sono «incivili e dannose il buon nome dei trentini e negative per l’immagine turistica». Un’altra lotteria, organizzata questa volta dalle “Cacciatrici Trentine” all’interno dell«Expo Caccia e Pescà a Riva del Garda, in programma fra una settimana, mette in palio il diritto ad abbattere un camoscio o un cinghiale. A insorgere questa volta sono la Lega antivivisezione e l’assessore all’ambiente di Riva del Garda, Renza Bollettin - si legge oggi sui quotidiani locali - che chiede agli organizzatori di sostituire i premi, «anche per rispetto della sensibilità della stragrande maggioranza della popolazione, in particolare dei bambini». ... Leggi tutto alla fonte: www.ilsecoloxix.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner