Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

NEWS - STORIE DI ORDINARIA FOLLIA - 16/22 settembre 2012

E-mail Stampa PDF

NEWS - STORIE DI ORDINARIA FOLLIA - 16/22 settembre 2012

ovvero...."CACCIATORI GENTE SERIA"

17.09.2012 Alghero: gattina randagia presa a colpi di fucile in centro città. Una gattina randagia di circa sei mesi di età è rimasta vittima di un atto di odiosa violenza ad Alghero . Qualcuno, in piena città, le ha sparato addosso . La piccola è stata ritrovata in gravissime condizioni e in stato di shock in una traversa di via Fratelli Kennedy nella mattinata di ieri. Sono stati alcuni volontari a soccorrerla e a trasferirla subito nel più vicino centro veterinario. È stata sufficiente una radiografia per rendersi conto che la piccola aveva in corpo il piombino di una carabina... LEGGI TUTTO ALLA FONTE: all-4animals.com

17.09.2012
Spari vicino a case e chiesa di Sabbione... Momenti di paura ieri mattina a Sabbione, dove, poco lontano dalla chiesa e poco dopo l’orario di uscita dalla messa, alcuni spari hanno risuonato a pochi metri dal sagrato e dai condomini di recente costruzione in via Casartelli. A sparare sono stati alcuni cacciatori che, approfittando dell’inaugurazione della stagione venatoria, cominciata proprio ieri mattina, stavano battendo i campi della frazione cittadina in cerca di lepri e fagiani....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: gazzettadireggio.gelocal.it

17.09.2012
Via alla caccia, proteste di alcuni residenti: allarmati per la presenza dei cacciatori. REGGIO. Momenti di paura ieri mattina a Sabbione, dove, poco lontano dalla chiesa e poco dopo l'orario di uscita dalla messa, alcuni spari hanno risuonato a pochi metri dal sagrato e dai condomini di recente costruzione in via Casartelli. A sparare sono stati alcuni cacciatori che, approfittando dell'inaugurazione della stagione venatoria stavano battendo i campi della frazione cittadina in cerca di lepri e fagiani... LEGGI TUTTO ALLA FONTE: gazzettadireggio.gelocal.it


18.09.2012
“Impallinato” il tendone vicino al campo da calcio. Valle Agordina. Spara agli uccelli ma va a colpire il tetto del capannone. Accanto si stava giocando un torneo di bambini. C’erano almeno 200 persone. Due colpi di fucile, poi altri due. Vicinissimi. E all’improvviso, i pallini (del tipo che si usa per sparare agli uccelli) che si infrangono contro il tetto del tendone allestito dalla Pro loco accanto al campo sportivo. Si sono presi un bello spavento i ragazzi e gli organizzatori del torneo di calcio riservato alla categoria pulcini...LEGGI TUTTO ALLA FONTE: corrierealpi.gelocal.it


18.09.2012
Sfiorata dai pallini mentre fa jogging. Chiarano: donna rischia di essere colpita dai cacciatori durante la corsa in via Benzona dove c’è divieto di sparare. Molte persone domenica mattina si sono chiuse in casa ma altre invece hanno provato ad uscire lo stesso, magari cercando strade alternative in cui vige il divieto di caccia. Una donna di Chiarano, che abitualmente fa jogging la mattina per le strade vicino casa, si è terribilmente spaventata vedendo alcuni pallini passare ad appena due metri da lei....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: tribunatreviso.gelocal.it

22.09.2012

Uccide la madre e si toglie la vita. Cesena, L'assassino "soffriva da tempo di problemi psichici". Prima ha ucciso l'anziana madre con un colpo di fucile poi ha rivolto l'arma contro se stesso ed è morto. L'omicidio-suicidio è avvenuto a Sarsina. L'omicida, Samuele Matassoni, 36 anni, soffriva da tempo di problemi psichici. La vittima Giuliana Marini, 70 anni, è stata uccisa con un colpo di fucile sembra di proprietà dell'ex marito che non viveva più con la famiglia. Sono in corso accertamenti per verificare perchè l'arma fosse nella disponibilità del figlio... LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.rainews24.rai.it

22.09.2012

Litiga con l'ex moglie e la minaccia sparando un colpo di fucile in aria. Denunciato 60enne. San Lorenzello. L'accusa è minacce ed esplosione di colpi d'arma da fuoco. I carabinieri di Cerreto Sannita hanno anche sequestrato un fucile calibro 12, 58 cartucce, una pistola 7,65 e 6 proiettili, regolarmente detenute. A richiedere l’intervento dei militari è stata la donna impaurita dopo l’ennesimo diverbio per futili motivi, nel corso del quale è stata dapprima aggredita e poi minacciata....LEGGI TUTTO ALLA FONTE: www.ntr24.tv

 

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner