Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

CACCIA: LE ULTIME FOLLIE DELL'ANNO

E-mail Stampa PDF

CACCIA: LE ULTIME FOLLIE DELL'ANNO

23.12.12 - LODI, cacciatore di 31 anni ucciso da un colpo sparato da un amico. "L'incidente attorno alle 8.30 durante una battuta nei boschi intorno a Sant'Angelo Lodigiano. L'uomo è stato colpito alla testa ed è morto immediatamente: inutile l'intervento dei medici"...Fonte: http://milano.repubblica.it

22.12.2012 - CANICATTINI (SR) : Musica troppo alta, anziana spara con fucile contro un Pub e ferisce 5 persone a Canicattini. "...i Carabinieri della Stazione di Canicattini Bagni hanno arrestato, in flagranza di reato, per danneggiamento e lesioni aggravate dall’uso delle armi, Serravalle Corradina, 80enne di Canicattini Bagni. La donna, alle precedenti ore 00:30 circa, infastidita dai rumori provenienti dal bar, ubicato sotto la sua abitazione in via xx Settembre, ha imbracciato un fucile calibro 12, appartenuto al marito, ed è scesa in strada in prossimità dell’esercizio commerciale sparando un colpo di fucile su una finestra ferendo, fortunatamente in maniera non grave, 5 avventori del locale...." Fonte: www.siracusanews.it

22.12.2012 - CALTANISSETTA: Sparatoria a Gela: la vittima soffriva di disagi psichici: Aveva regolare porto d'armi uso caccia. ”Prima di rimanere ucciso nel conflitto a fuoco con i 50 poliziotti che avevano circondato la casa, Giuseppe Licata, in preda a un raptus di follia, ha sparato dai 25 ai 30 colpi di fucile da caccia caricati alcuni a pallini, altri a pallettoni”. Nella sparatoria un agente, padre di due figli, è rimasto gravemente ferito all’occhio destro. ”Il fucile, che poteva contenere tre cartucce, è stato perciò caricato una decina di volte, dato che l’uomo disponeva di 1.500 colpi”, ha aggiunto il questore. Licata deteneva l’arma legalmente perchè nel 2002 aveva conseguito la licenza di caccia, mai più rinnovata, anche se pare che praticasse sempre l’attività venatoria... Fonte: http://caltanissetta.blogsicilia.it

22.12.2012 - LIGURIA: la caccia al cinghiale anche da torrette. "La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’agricoltura, Giovanni Barbagallo, ha dato il via libera alla realizzazione , sui terreni agricoli, di strutture sopraelevate per la caccia agli ungulati e in particolare ai cinghiali. L’obiettivo è quello di contenere i danni procurati dagli ungulati alle colture e consentire ai titolari dei fondi agricoli di trarre un profitto economico dalla presenza nei propri terreni di questa selvaggina...." Fonte: www.levantenews.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner