Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Cs. Vittoria: salve 1200 volpi di Reggio Emilia

E-mail Stampa PDF

Cs. Associazione Vittime della caccia - 06.11.2013

 

VITTORIA: SALVE 1200 VOLPI DI REGGIO EMILIA

Accolto il ricorso dell'Ass.Vittime della caccia, Lac e Animal Liberation

Metodi incruenti da adottare in via prioritaria, confermata illegittimità dello sparo da auto


Il Tribunale Amministrativo Regionale per l'Emilia Romagna, prima sezione distaccata di Parma, all’udienza pubblica del 23 ottobre 2013, tratteneva in decisione il ricorso avanzato dalle Associazioni animaliste (Ass.Vittime della caccia, Lac e Animal Liberation) rappresentate dall'Avv.Massimo Rizzato di Vicenza, contro la delibera del 10 luglio 2012 n. 187 (PROT.37617/2012), con la quale la Giunta provinciale di Reggio Emilia approvava la "Prosecuzione del piano di controllo della specie volpe" valido cinque ann (fino al 31.12.2014) per un totale di 1200 volpi da abbattere.

La delibera impugnata prevedeva l'abbattimento a fucilate delle volpi anche dai veicoli (violazione dell'art. 21 comma 1 lettera i) e senza un adeguato e dimostrato piano di contenimento basato in via prioritaria dai metodi incruenti previsti dall'art.19 della Legge nazionale 157/92.

Soddisfazione per le tante vite risparmiate e per la confermata affermazione di un principio sacrosanto di legalità e correttezza amministrativa, voluto fortemente  anche dalle Associazioni Legambiente Val D'Enza e Amici della Terra Reggio Emilia.

Ufficio Stampa Associazione Vittime della caccia - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner