Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Cs. Daini di Ravenna, simbolo della lotta contro la caccia

E-mail Stampa PDF

Comunicato Stampa CLAMA Ravenna e Associazione Vittime della caccia

13.4.2015

Il vizietto della Provincia e i Daini di Ravenna,

simbolo della lotta contro la caccia di contenimento in tutta Italia

Se non fosse tragica, la notizia della riunione in Provincia avente come tema principale la situazione dei daini della pineta di Classe e riportata dal Resto del Carlino il 9 aprile, avrebbe il tono della farsa.

Si è riunita infatti “la commissione consultiva per la protezione della fauna selvatica e l'esercizio dell'attività venatoria”  che  annovera al suo interno le associazioni venatorie, quelle ambientaliste (?), gli ATC e le organizzazioni agricole : con quanta cura si lucidano le doppiette che "proteggeranno" la fauna selvatica !

Quindi, come sempre,  zero contraddittorio, neanche l'ombra degli animalisti che pure hanno presentato alla provincia un piano di sterilizzazioni ancora in attesa di riscontro e più volte hanno chiesto di essere ricevuti per discutere sulla questione daini.

E di nuovo si parla di “continui incidenti stradali” , si prospetta addirittura l’intervento delle forze dell’ordine a tutela dei cacciatori, si pensa di sparare tutti i giorni dell'anno  e a tutte le ore per eludere il boicottaggio degli animalisti.

Ricordiamo per l’ennesima volta che non è stata esibita evidenza di incidenti stradali, né di danni alle colture; alle continue richieste di accesso agli atti la Provincia risponde picche, o rilascia una sorta di lista della spesa, senza documenti specifici che attestino l’entità di tali presunti innumerevoli incidenti.

Ricordiamo che avendo (finalmente) apposto i cartelli stradali di pericolo attraversamento fauna selvatica, la provincia non è tenuta ad alcun risarcimento per eventuali incidenti. Basta andare a una velocità moderata.

Facciamo presente inoltre che, per avere diritto al rimborso di danni ai terreni agricoli, questi devono essere stati reiterati nel tempo, ed i proprietari dei fondi devono provare di avere messo in atto i mezzi a difesa delle colture che, tra l’altro, vengono  richiesti nello stesso sito della Provincia: recinzioni, dissuasori, fino all'attuazione di coltivazioni alternative per l’alimentazione degli ungulati, in modo da tenerli lontani dalle altre colture.

Ribadiamo infine che la provincia non ha mai messo in atto i metodi di contenimento incruenti previsti per legge prima di poter intervenire con i fucili.

Tutto da ridere poi il resoconto del censimento (fatto come? con quali strumenti ed in base a quali direttive regionali?): la conta dei daini viene affidata a chi, in caso di soprannumero, potrà poi divertirsi ad ammazzarli.  Metodo  veramente equo ed imparziale.

In sole due uscite  ne hanno contati cento, ma i cacciatori,  che sono anche chiaroveggenti, stimano di contarne altri duecento, di cui un centinaio “contati mentre attraversano il canale Pergami”! Chi è stato presente in pineta durante le albe invernali, armato di fischietto contro i fucili dei selecontrollori, potrà giurarvi di averne contati, se fortunato, neppure dieci. I daini poi durante il giorno si rifugiano dentro la pineta, ed è  assolutamente escluso che  neppure uno torni  ad attraversare il canale dopo l’alba.  figuriamoci in branchi di cento !

Quello che ci amareggia è l’atteggiamento sprezzante dell’Ente, che continua a rifiutare qualsiasi proposta che non sia l’uccisione, a non concedere la visione degli atti alle associazioni (come richiesto dalle regole della trasparenza nella pubblica amministrazione), e ad accampare motivazioni senza prove pur di dare soddisfazione ai cacciatori.

Le possiamo solo immaginare, tali riunioni: visi rossi ed agitati, urla che reclamano la loro porzione di sangue.

Invitiamo i cittadini a recarsi, in queste belle giornate, a passeggiare nella zona della pineta di Classe, ad ammirare  quel pezzo di paradiso di piante ed animali, ed immaginarlo devastato dagli spari e dal sangue.

Solo in maggio si deciderà del destino di  questi animali tanto belli e sensibili, introdotti in quell’habitat proprio dall’uomo che ora vuole massacrarli.

I daini della Pineta di Classe sono ormai diventati il simbolo della lotta contro la caccia di selezione in tutta Italia, e noi non intendiamo permettere che tale massacro, contro ogni etica, ogni legge e buon senso, avvenga.

Comunicato stampa del 13.4.2015 CLAMA Ravenna onlus e Associazione Vittime della caccia

-O-

SCRIVI ANCHE TU, AIUTA LA PROTESTA

LA PROVINCIA CONTINUA A PARLARE DI DOPPIETTE PER I DAINI.
RIFIUTIAMOCI DI METTERE PIEDE SULLE SPIAGGE INSANGUINATE!



E' notizia del 9 aprile la riunione tenutasi negli uffici della Provincia di Ravenna per decidere del destino dei daini; dopo che mesi di appostamento all'alba hanno impedito ai cacciatori di ammazzare i 67  daini previsti, ora si continua a parlare di "continui incidenti", senza fornire nessun documento attestante l'entità di tali presunti danni. La  provincia rifiuta di incontrare le associazioni e di concedere l'accesso agli atti richiesto da mesi. Nessun accenno a metodi alternativi come sterilizzazioni e recinzioni
adeguate, ma sempre e solo parola alle doppiette. Se manifestazioni, ricorso al Tar ed al Consiglio di Stato, proposte di piani alternativi, e neppure la figuraccia cosmica dell'Ente davanti alle telecamere delle Jene ha fermato l'intenzione omicida della Provincia di Ravenna, passiamo alla minaccia di boicottare le spiagge ed i luoghi di villeggiatura!

E' il momento giusto, dobbiamo essere in tanti a fare sentire la nostra voce, soprattutto ai giornali. Noi non ci dimenticheremo mai dei daini.

Vedi articolo:
http://infonews24.com/it/notizielocali/boicottaggio-turistico-per-la-mattanza-di-daini-confcommercio-provincia-ora-basta/


Scriviamo alle istituzioni e agli enti ed associazioni turistiche ed è  importante, se si scrive un messaggio personalizzato e non si usa il messaggio-tipo, scrivere anche ai giornali.
Gli indirizzi sono tanti, quindi li dividiamo in 2 parti, ma a entrambi i gruppi va mandato lo stesso messaggio.

Istituzioni:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Enti turistici:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Oppure, col ";" come separatore:

Istituzioni:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Enti turistici:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Mail dei giornali, da usare in caso di messaggio personalizzato:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Oppure, col ";" come separatore:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner