Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Cs.UNO E' TROPPO, 80 E' UNA STRAGE-DOSSIER VITTIME della CACCIA 2016 2017

E-mail Stampa PDF

COMUNICATO STAMPA Associazione Vittime della caccia  3 febbraio 2017

UNO  E' TROPPO, 80  E' UNA STRAGE

 

DOSSIER VITTIME della CACCIA 2016 2017


O si vuole ridimensionare anche quest'anno il numero di vittime delle doppiette, con la chirurgica cancellazione, anzi, facendo finta che non esistano neppure, i civili impallinati e tutte le tragedie che gli appassionati di caccia causano non solo durante le loro battute?
Non parliamo del dramma della Siria o della Striscia di Gaza, ma di una carneficina tutta nostrana.

Chi ha occhi per leggere, lo faccia. Chi ha cuore per capire, capisca, perché é venuto il momento di fare il punto sulle responsabilità di questa strage  oramai … ordinaria.

Ci repelle contare le vittime ogni anno, stagione dopo stagione, come fosse prassi sistematica attribuire numeri alla vita e alla sofferenza, umana e non. Eppure non siamo noi a produrre tutto questo, ma chi spara, oviamente, e quando certi scandalizzati alzano la voce pretendendo umanità.... beh, basterebbe uno specchio o una lettura oggettiva:

21 i civili su 80 vittime totali, tra morti e feriti  per armi da caccia in 5 mesi,

12 i morti e 68 i feriti, in ambito venatorio ed extravenatorio..

Nuovi dati emergono dall'osservazione dei fatti accaduti in questa stagione, alcuni già in pubblicazione nel DOSSIER 2016 2017 da venerdì 3 febbraio su questo sito, altri aspetti preminenti saranno affrontati in altra Sede, evento per il quale si allega il seguente secondo comunicato stampa>> LINK

Associazione Vittime della caccia  3 febbraio 2017


oOo

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner